F1, Toto Wolff: “La manovra di Max Verstappen è un fallo tattico. Senza l’Halo Hamilton sarebbe morto”

Un GP d’Italia di F1 un po’ amaro per la Mercedes che alla vigilia di questo weekend avrebbe sperato di recuperare i punti persi a Zandvoort (Paesi Bassi) e di riprendersi la vetta del Mondiale piloti con Lewis Hamilton.

L’epilogo è stato diverso e indubbiamente l’incidente tra Lewis e Max Verstappen rappresenta uno dei temi di discussione più importanti. A detta del Team Principal della Stella a tre punte Toto Wolff le cose stanno così: “L’agire di Verstappen è quello di un ‘fallo tattico’. Sapeva che se Hamilton gli fosse rimasto davanti allora sarebbe andato a vincere e quindi non ha fatto nulla per evitare ciò che stesse accadendo“, le parole di Wolff.

Saranno gli Steward a dire di chi sia la responsabilità. Sarebbe importante spiegare che questa situazione va gestita meglio. Abbiamo già avuto un episodio simile a Silverstone a velocità alta e oggi si è replicato a Monza. Da appassionato mi piace questa lotta, ma chiaramente da manager di uno dei due non molto (sorride nota di redazione)“, l’ammissione di Toto ai microfoni di Sky Sport.

Fondamentale poi il contributo dato dall’Halo nel crash: “Il dispositivo è stato molto importante perché ha protetto splendidamente Lewis. Senza questa protezione non sarebbe sopravvissuto“.

Foto: LPS

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

F1, Antonio Giovinazzi: “Ho danneggiato l’ala anteriore ed fondo. La gara era compromessa”

Triathlon, World Cup 2021: a Karlovy Vary terzo posto per l’esordiente Bianca Seregni