F1, Max Verstappen: “Il contatto con Hamilton? Mi ha spinto all’esterno, ci voleva la collaborazione di entrambi…”

Il contatto tra Max Verstappen e Lewis Hamilton di oggi passerà, senza ombra di dubbio, alla storia della massima categoria del motorsport. Il Gran Premio d’Italia, quattordicesimo appuntamento del Mondiale di Formula Uno 2021, infatti, ha visto i due contendenti al titolo chiudere la loro gara con uno spettacolare incidente alla prima chicane del tracciato di Monza, al termine di un duello notevole.

Un momento che scriverà, quindi, una pagina importante di questo campionato e non solo, che non è però di facile lettura. Secondo il portacolori del team Red Bull, invece, il riassunto è semplice: “Quello che è successo? Beh, fino a quel momento avevo disputato una gara fantastica – sorride ai microfoni di Sky Sport – Poi è arrivato il momento della sua uscita dal cambio gomme. Sapevamo entrambi che saremmo stati molto vicini alla prima chicane e così è stato. In frenata mi ha costretto ad allargarmi parecchio sulla sinistra, poi visto che ero finito esterno ho dovuto sterzare per fare la curva. Lui, invece, continuava a spingermi all’esterno e non c’era più margine. Sostanzialmente mi ha fatto andare contro il cordolo interno, il mio posteriore ha decollato e ci siamo toccati. Peccato, ma per fare quella chicane ci doveva essere la collaborazione di entrambi…”.

L’olandese analizza il contatto e ammette: “Non penso che avrei potuto fare diversamente. Da parte mia credo di avere fatto tutto in modo corretto e non sono arrabbiato. Sono le corse e può succedere. Per me è un semplice incidente di gara, poi vedremo cosa decideranno gli steward. Io e Lewis cerchiamo sempre di combattere ma ci vuole collaborazione di entrambi per fare una curva…”. 

Foto: Lapresse

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Volley, l’Italia vola ai quarti agli Europei. Triturata la Lettonia, ora ci sarà la Germania

Baseball, Europei 2021: debutto positivo per l’Italia, Grecia sconfitta 13-3