Basket, Supercoppa Italiana 2021-2022: Cremona si aggiudica il derby lombardo con Varese, Tortona espugna Trieste

Si sono disputati anche quest’oggi due match per la seconda giornata della Supercoppa Italiana di basket, equamente divisi tra girone B (Cremona-Varese) e girone D (Trieste-Tortona). Ecco come sono andati.

Nel derby lombardo di scena al PalaRadi di Cremona, i padroni di casa vincono 80-70 davanti al pubblico amico e si rifanno prontamente dopo la battuta d’arresto di 48 ore fa contro la Dinamo Sassari. I ragazzi di coach Paolo Galbiati sono riusciti a non far pesare troppo le assenze dei tre americani Harris, Miller e McNeace. Di contro, coach Vertemati (al debutto sulla panchina di Varese) non poteva contare su Kell e Caruso.

Cremona inizia meglio il match portandosi già sul +5 (15-10) grazie soprattutto ad un ottimo Andrea Pecchia, arrivato quest’anno da Cantù. Gli ospiti, grazie al nuovo innesto Alessandro Gentile (tornato in Italia dopo l’esperienza in terra spagnola all’Estudiantes) e Egbunu, si rifà prontamente sotto. Il primo quarto si chiude con i cremonesi sopra di tre lunghezze (19-16). Nel secondo quarto entrambe le squadre sbagliano molto. E’ Varese che riesce a cambiare ritmo, grazie alla tripla di Beane (23-26) che consente agli ospiti di prendere il largo fino al 29-37 con cui si chiude il secondo parziale di gioco. Al rientro dagli spogliatoi è ancora Varese a controllare il match, nonostante sia di Cournooh il primo canestro del quarto (da tre punti). Jones, ma soprattutto Egbunu, portano gli ospiti al massimo vantaggio (+9, 35-44 a 4′ dalla terza sirena). Cremona non ci sta e reagisce prontamente: contropiede di Agbamu con schiacciata. Sale sugli scudi per i padroni di casa Peppe Poeta (top scorer dei suoi al termine del match: 23 i punti messi a referto dal capitano), con i ragazzi di Coach Galbiati che chiudono il terzo quarto in vantaggio 61-54. Nel parziale conclusivo è Alessandro Gentile a guidare la reazione di Varese (24 punti per il fratello di Stefano, miglior realizzatore della squadra ospite), ma Cremona riesce a difendere bene e al tempo stesso trova le giuste soluzioni in attacco. Due liberi di Poeta chiudono la partita con la vittoria dei padroni di casa: 80-70 il punteggio finale. Oltre al già citato Poeta, chiudono in doppia cifra per Cremona anche Andrea Pecchia (15 punti), TInkle (14 punti) e Cournooh (13 punti). Per Varese, invece, 15 i punti segnati da Jones; Egbunu ne segna 11 e raccoglie 14 rimbalzi. Sono 10, infine, i punti per Sorokas.

Nel match serale di scena a Trieste, la neopromossa Tortona espugna il capoluogo friulano vincendo 73-89. Battuta d’arresto, invece, per i ragazzi di coach Ciani dopo la vittoria di 48 ore fa in casa di Trento.

Nel primo quarto partono meglio i padroni di casa, guidati dalle iniziative di Sanders e dai tap-in di Konate. Sale subito in cattedra per gli ospiti Mike Daum, che riporta i suoi a contatto con Trieste segnando poi la tripla del sorpasso (12-11) a 2’54” dalla prima sirena. Al termine del parziale, gli ospiti sono in vantaggio 21-13. Nel secondo parziale Fernandez prova ad entrare prepotentemente nel match segnando due triple. Gli risponde subito Chris Wright, ex della partita che conduce prontamente i suoi al 31-19. Per l’Allianz, invece, Sanders trova abbastanza facilmente la via del canestro, ma Filloy e il solito Daum portano Tortona al massimo vantaggio (29-51, +22) all’intervallo lungo.

Trieste però non ci sta e infatti, al rientro dagli spogliatoi, Konate piazza un 4-0 che vale il 33-51. Gli uomini di coach Ciani giocano con coraggio e determinazione in attacco, riuscendo allo stesso tempo a reggere in difesa l’urto piemontese. Il duo argentino Fernandez-Delia consente a Trieste di accorciare fino al 56-69 alla terza sirena. Nel quarto conclusivo i biancorossi riescono a mostrare maggiore fisicità rispetto ai parziali precedenti. Trieste torna a -6 (71-77) a 4’33” dal termine del match, salvo poi non trovare più la via del canestro fino a quando Daum mette a segno la tripla che vale l’80-77 per gli ospiti che, a quel punto, riescono a gestire il vantaggio e a portarsi a casa la prima vittoria nella massima serie (73-89). Top scorer per Tortona Mike Daum: 23 punti (7/10 da due e 3/8 da tre). In doppia cifra anche Bruno Mascolo (16 punti), Chris Wright (16 punti) e Ariel Filloy (13 punti). Per i padroni di casa, invece, 15 punti messi a segno da Konate, mentre Mian e Grazulis mettono a referto entrambi 10 punti.

Credit: Ciamillo

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Lascia un commento

US Open 2021, Jannik Sinner: “Zverev ti toglie ritmo. Soddisfatto del mio torneo”

US Open 2021, Matteo Berrettini è ai quarti di finale! Battuto Oscar Otte in quattro set