Scherma, Bebe Vio e le azzurre battono anche Hong Kong e accedono in semifinale da prime nel girone!

Le azzurre del fioretto femminile non si fermano. Bebe Vio e compagne battono anche Hong Kong e si qualificano da prime del girone alle semifinali delle Paralimpiadi. L’Italia è stata straordinaria anche in questa sfida, trascinata dalla 24enne nativa di Venezia e al prossimo turno si giocherà l’accesso all’ultimo atto della manifestazione contro l’Ungheria.

Ionela Andreea Mogos non parte bene, perdendo il primo assalto 5-2 contro Yu. Neanche a dirlo a ribaltare la situazione ci pensa Vio che rifila un parziale di 8-1 a Chung portando l’Italia avanti 10-6. Loredana Trigilia, però, consente il controsorpasso alle avversarie. Il primo turno di assalti, infatti, si chiude sul 15-14 in favore di Hong Kong.

Le azzurre ripartono alla grande con Mogos che si impone con un parziale di 6-0 che vale il 20-15. Trigilia ancora in difficoltà concede alla squadra di Hong Kong di salire 22-25. La due volte campionessa olimpica del fioretto torna in pedana e rimette a posto le cose chiudendo il secondo turno di assalti sul 30-26 in favore dell’Italia.

Le azzurre volano sulle ali dell’entusiasmo. Sia Trigilia che Mogos vincono i loro assalti consegnando a Vio una situazione estremamente favorevole ad inizio dell’ultimo assalto (40-30). La più forte schermitrice paralimpica italiana è implacabile e chiude i conti sul 45-32.

Il prossimo ostacolo per l’Italia verso la finale, quindi, sarà l’Ungheria. Un avversario tutt’altro che semplice da superare visto che si tratta della nazionale che occupa il terzo posto nel ranking mondiale, le azzurre ricordiamo che sono in testa a questa graduatoria.

Foto: Federscherma

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Lascia un commento

ATP Winston-Salem 2021, Ilya Ivashka si regala il primo trionfo sul circuito maggiore. Travolto Mikael Ymer

Paralimpiadi 2021, tutti gli italiani in gara il 30 agosto. Orari, programma gare, tv