Olimpiadi Tokyo, Giovanni Malagò commenta entusiasta per l’oro del ciclismo su pista: “Più veloci della luce, più forti di tutto”

Le Olimpiadi sono anche questo: un’alternarsi di emozioni sul rapido susseguirsi di gare. Ecco che per l’Italia, alla grande delusione degli sport di squadra che in questa edizione di Tokyo non porteranno alcuna medaglia si contrappone in maniera gradita la medaglia d’oro dell’inseguimento a squadre di ciclismo su pista.

Filippo Ganna, Simone Consonni, Francesco Lamon e Jonathan Milan hanno messo insieme una prestazione semplicemente straordinaria, battendo nella Finale per l’oro la fortissima Danimarca (campione del mondo) e stabilendo anche il nuovo primato del mondo in un arrivo che definire al cardiopalma è decisamente poco.

Un primo posto che mancava dal lontano 1960, nei Giochi di Roma, mentre l’ultima medaglia risaliva all’edizione di Città del Messico del 1968 in questa specialità. Risultato quindi dal valore storico che ha destato tanto entusiasmo tra le fila della spedizione nostrana, giunta a quota 30 medaglie ufficiali (6 ori, 9 argenti, 15 bronzi).

Raggiante a dir poco è il presidente del Coni Giovanni Malagò che, presente in loco per seguire la prova degli azzurri, ha espresso il suo entusiasmo sui social: “Più veloci della luce, più inafferrabili del tempo, più forti di tutto. Oro speciale a #Tokyo2020 firmato Francesco #Lamon, Simone #Consonni, Jonathan #Milan e Filippo #Ganna. Il #ciclismo azzurro torna al successo olimpico nell’inseguimento a squadre dopo 61 anni. Supersonici“.

Foto: LaPresse

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

TAG:
Giovanni Malagò Olimpiadi Tokyo 2020 Tokyo 2021

ultimo aggiornamento: 04-08-2021


Lascia un commento

Olimpiadi Tokyo, risultati e medaglie di oggi (4 agosto): ORO Italia nel ciclismo su pista!

Ciclismo su pista, Italia da record del mondo. Un’ascesa inarrestabile iniziata a Rio 2016