LIVE Olimpiadi Tokyo, liveblog 8 agosto in DIRETTA: l’Italia chiude decima nel medagliere con 40 medaglie

SEGUI LA DIRETTA SU OA SPORT CON UN SOLO CLICK

Buongiorno e benvenuti alla diretta live testuale integrale delle Olimpiadi di Tokyo 2021. Giorno 16, ma in Giappone si è già alla diciannovesima ed ultima giornata di gare ai Giochi, ed oggi si disputeranno nuove finali, con gli ultimi 13 titoli in palio tra atletica, basket, boxe, ginnastica ritmica, ciclismo su pista, pallanuoto, pallamano e volley.

OA Sport vi propone la diretta live testuale integrale delle Olimpiadi di Tokyo 2021: tutti i risultati delle gare di oggi, domenica 8 agosto, con la cronaca in tempo reale, minuto per minuto, per non perdersi davvero nulla. Si inizia alle 00.00 ora italiana con l’atletica.

Foto: LaPresse

PROGRAMMA DI OGGI  – AZZURRI IN GARA OGGIMEDAGLIEREMEDAGLIERE TOTALE OLIMPIADI (N. DI PODI)

Buongiorno e benvenuti alla diretta live testuale integrale delle Olimpiadi di Tokyo 2021. Giorno 16, ma in Giappone si è già alla diciannovesima ed ultima giornata di gare ai Giochi, ed oggi si disputeranno nuove finali, con gli ultimi 13 titoli in palio tra atletica, basket, boxe, ginnastica ritmica, ciclismo su pista, pallanuoto, pallamano e volley. OA Sport vi propone la diretta live testuale integrale delle Olimpiadi di Tokyo 2021: tutti i risultati delle gare di oggi, domenica 8 agosto, con la cronaca in tempo reale, minuto per minuto, per non perdersi davvero nulla. Si inizia alle 00.00 ora italiana con l’atletica.

ATLETICA – Oggi si chiude come da tradizione con la Maratona maschile che vede tre azzurri al via.

ATLETICA – La partenza è fissata, come da programma, alla mezzanotte italiana, le 7 del mattino a Sapporo. Per i favoriti non si scappa: Kenya o Etiopia per la medaglia d’oro.

ATLETICA – Da una parte il favorito numero uno, in grado di farsi da lepre da solo, il kenyano Eliud Kipchoge, campione olimpico uscente, e dall’altra l’etiope Leslisa Desisa, campione mondiale in carica.

ATLETICA – Per il Kenya ci saranno anche Amos Kipruto, Lawrence Cherono, per l’Etiopia Shura Kitata, Sisay Lema. I padroni di casa si affidano a Kengo Suzuki, mentre dalla Tanzania arriva un outsider con Gabriel Gerlad Geay.

ATLETICA – Tre sono gli italiani al via e i fari sono puntati su Eyob Gebrehiwet Faniel, primatista italiano di mezza maratona e specialista delle lunghe distanze, su Yassine Rachik e su Yassine el Fathaoui che potrebbero regalare all’Italia un piazzamento di prestigio.

ATLETICA – Partiti!

ATLETICA – Primo km di gara, c’è già qualche ritardatario staccato

ATLETICA – Il colombiano Suarez prende qualche metro di vantaggio in testa

ATLETICA – Si portano avanti i tre kenyani. El Fataouiu sembra già in difficoltà ma anche Faniel non si vede nelle prime posizioni del gruppo

ATLETICA – Al km 5 Faniel e Rachik sono nel gruppone di testa. Passaggio del tedesco Petros in 15’17”. El Fataoui passa a 17″ dalla vetta del gruppo di testa

ATLETICA – Si stacca dal gruppo l’ugandese Kiprotich, che appare sofferente

ATLETICA – Faniel nelle prime posizioni del gruppo, poco più indietro Rachik

ATLETICA – Il kenyano Kipchoge passa per primo ai 10 km in 30’53”, Faniel e Rachik nel gruppo di testa. Si ferma l’etiope Kitata

ATLETICA – Si ferma l’ugandese Kiprotich, campione olimpico del 2012

ATLETICA – Si ferma il coreano di colore Oh

ATLETICA – Al km 15 passaggio del brasiliano Do Nascimento in 46″03. Sono 43 al comando, ci sono Rachik e Faniel, mentre El Fataoui passa a 57″ dalla testa

ATLETICA – Si stacca dal gruppo di testa l’azzurro Rachik attorno ai 17 km

ATLETICA – Passaggio alla mezza maratona del kenyano Mokoka in 1’05″13, Faniel è sempre nel gruppo di testa, Rachik a 18″ in un gruppetto di sette atleti

ATLETICA – Al km 25 passa al comando il kenyano Kipchoge in 1h 17’24”. Restano 33 in testa. Cade il brasiliano Do Nascimento

ATLETICA – Alza il ritmo Kipchoge, alle sue spalle lo statunitense Rupp e gli altri due kenyani. Faniel resiste all’accelerazione

ATLETICA – Aumentano ancora il ritmo i tre kenyani e Faniel fatica a tenere il ritmo dei primi

ATLETICA – I tre kenyani davanti a fare l’andatura. Gruppetto di una decina di atleti davanti

ATLETICA – Kipchoge ha rotto gli indugi e sta andando in progressione, alle sue spalle Cherono e Kipruto, oltre al belga Abdi

ATLETICA – Al km 30 passaggio di Kipchoge in 1h32’31”. Dieci nel gruppo di testa, alcuni dei quali sembrano al gancio. Con lui Naageye (Ned), Lamdassem 8Esp), Abdi (Bel), Simbu (Tan), Rupp (Usa), Osako (Jpn), El Goumri (Mar)

ATLETICA – Se ne va Kipchoge e stacca i rivali del gruppo di testa

ATLETICA – Al km 32 Restano in 5 all’inseguimento di Kipchoge il cui vantaggio aumenta progressivamente. Ci sono i due kenyani, Abdy, Nageeye, Lamdassem

ATLETICA – Restano in tre all’inseguimento di Kipchoge. Il kenyano Cherono, il belga Abdi, lo spagnolo Lamdassem

ATLETICA – Restano in tre all’inseguimento di Kipchoge. Il kenyano Cherono, il belga Abdi, lo spagnolo Lamdassem

ATLETICA – Al km 35 Kipchoge passa primo in 1’46″59, all’inseguimento Cherono, Lamdassem, Abdi a 27″. Faniel passa a 2’35” dalla testa

ATLETICA – Kipchoge continua a spingere, alle sue spalle sono in quattro nel gruppetto inseguitore

ATLETICA – Al km 38 Kipchoge ancora bene in spinta davanti, alle sue spalle Cherono, Lamdassem, Abdi e Nageeye

ATLETICA – Kipchoge è a 3 km dal traguardo. Si giocano gli altri posti sul podio in quattro: Cherono, Lamdassem, Abdi e Nageeye, a oltre 40″

ATLETICA – Manca un km alla fine. Kipchoge sta volando per il bis a Cinque Cerchi

ATLETICA – Passerella nel rettilineo finale per il kenyano Kipchoge, autentico dominatore della gara, Cherono dietro prova a staccare i rivali per il bronzo

PALLANUOTO – Serbia subito avanti 2-1 contro la Grecia durante il primo periodo, di Pijetlovic e Filipovic le reti.

PALLANUOTO – Finisce il primo periodo, Grecia-Serbia 3-6, nazionale serba che prova subito l'allungo decisivo per vincere la partita e la medaglia d'oro.

PALLANUOTO – Rimonta della Grecia, che durante il secondo periodo si trova sul parziale di 7-7 contro la Serbia.

PALLANUOTO – Alla fine del secondo quarto, la Serbia è avanti di una sola lunghezza contro la Grecia, 7-8 il punteggio parziale.

PALLANUOTO – Parziale di 8-9 per la Serbia contro la Grecia durante il terzo periodo di questa finale per la medaglia d'oro.

PALLANUOTO – Finisce il terzo periodo con il risultato di Grecia-Serbia 9-10, ultimo quarto decisivo.

PALLANUOTO – Possibile allungo decisivo della Serbia che contro la Grecia si porta sul 10-12.

PALLANUOTO – Vince la medaglia d'oro la Serbia battendo la Grecia per 13-10, finale di partita strepitoso per la nazionale serba.

Vi ringraziamo di cuore per averci seguito. Le Olimpiadi sono terminate. Un saluto sportivo

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Lascia un commento

Pallamano femminile, Olimpiadi Tokyo: la Francia fa doppietta, Russia sconfitta 30-25 in finale

Olimpiadi Parigi 2024, quando iniziano e le date della prossima edizione. Orari finalmente europei!