Tour de France 2021 oggi, diciottesima tappa: percorso, favoriti, altimetria. Il giorno del Col du Tourmalet!

Finalmente siamo arrivati al giorno più atteso del Tour de France 2021, quella della spettacolare e storica ascesa al Col du Tourmalet. Questa diciottesima tappa, la Pau-Luz Ardiden, di 129,7 chilometri, sarà una frazione perfetta per andare alla ricerca di qualche ribaltone in classifica, creare ulteriori sconvolgimenti, ma soprattutto regalare spettacolo. Oggi nessuno potrà nascondersi.

CLICCA QUI PER SEGUIRE LA DIRETTA LIVE DELLA DICIOTTESIMA TAPPA DEL TOUR DE FRANCE 2021 DALLE ORE 13.15

PERCORSO TAPPA DI OGGI TOUR DE FRANCE 2021

Dopo una partenza soft con i due GPM di quarta categoria della Côte de Notre-Dame de Piétat (2,6 km al 5,6%) e la Côte de Loucrup (2 km al 7%), e passato il traguardo volante di Pouzac al chilometro 62, si inizierà a salire prima dolcemente, e poi in maniera decisa, verso i 17 chilometri del GPM d’Hors Categorie del mitico Col du Tourmalet.

Questa ascesa che ha segnato la storia della Grande Boucle, farà delle differenze davvero importanti. Avrà inizio precisamente da Saint-Marie-de-Campan, a quota 841 metri s.l.m, per poi inerpicarsi lungo un dislivello di ben 1274 metri sino ai 2115 metri s.l.m. della vetta del Tourmalet. La salita regina dei Pirenei francesi presenta una pendenza media del 7,3% con punte del 10% nella sua seconda parte.

Ma attenzione, perché non sarà finita qui, visto che al termine dei 18 chilometri di discesa si tornerà a salire verso un altro hors categorie, il GPM conclusivo di Luz Ardiden con i suoi 13,3 chilometri al 7,4%. Con ogni probabilità al termine di questa tappa si sarà perlopiù definito il podio di Parigi.

ALTIMETRIA

IL COL DU TOURMALET NEL DETTAGLIO

FAVORITI 

Dopo la vittoria di ieri, non è da escludere la possibilità di vedere ancora una volta in azione la maglia gialla Tadej Pogacar (UAE Team Emirates). Ma lo sloveno potrebbe anche limitarsi a controllare e lasciare ai suoi inseguitori le ultime chance di sfida per decidere il podio di Parigi. Proprio per questo motivo, sicuramente gli uomini apparsi più in forma sono Jonas Vingegaard (Jumbo-Visma) e Richard Carapaz (Ineos Grenadiers).

Contestualmente, quello che dovrà recuperare più di tutti è Rigoberto Uran (EF Education Nippo), uscito sconfitto dalla frazione di ieri. Ad insidiare il colombiano ci potrebbero essere Ben O’Connor (AG2R Citroen Team), Wilco Kelderman (BORA-hansgrohe) ed Enric Mas (Movistar).

In ottica vittoria di tappa abbiamo anche i due padroni di casa David Gaudu (Groupama-FDJ) e Guillaume Martin (Cofidis), se non Alexey Lutsenko (Astana-Premier Tech), Pello Bilbao (Bahrain Victorius) e la punta azzurra Mattia Cattaneo (Deceuninck-Quick Step). Occhio di riguardo infine per la classifica di leader dei GPM comandata da Wout Poels (Bahrain Victorius), insidiato da Nairo Quintana (Arkea Samsic), Michael Woods (Israel Start-Up Nation) e Wout van Aert (Jumbo-Visma).

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Lascia un commento

ATP Newport 2021: Alexander Bublik si impone su Ivo Karlovic, avanzano i redivivi Jack Sock e Kevin Anderson

F1, le 5 risposte che dovrà darci il GP di Gran Bretagna. Verstappen darà il “colpo da ko” in casa Mercedes?