Tennis, Guido Monaco: “Matteo Berrettini non ha avuto un’eco negativa come Sinner”

Nuova puntata di Tennis2U, il programma a cura di Sport2U, in collaborazione con OA Sport, dedicato al mondo del tennis. Ancora nell’occhio del ciclone Matteo Berrettini, reduce da una strepitosa finale a Wimbledon, un secondo posto raggiunto dove non vi era riuscito nessun altro italiano nella storia del torneo.

Per commentare il talento Berrettini abbiamo interpellato l’ex tennista Guido Monaco, che esprime un giudizio anche tecnico sul giocatore romano: “Dal punto di vista mediatico, Matteo non era valorizzato per quanto stesse facendo. Ora è diverso: anche l’ultimo degli scettici si è ricreduto. Dal punto di vista tecnico, si è visto quanto sia vicino ai più forti del mondo. L’erba valorizza alcuni colpi penalizzandone altri. Ora si è dimostrato una grande conferma: è sempre stato sottostimato e ha potuto fare esperimenti e varie prove senza eco negativa, a differenza di quanto sta capitando a Sinner“.

Tecnicamente – continua – Matteo ha un servizio e un dritto che colpiscono. La risposta, soprattutto quella di rovescio, è migliorata molto, il back di rovescio è ancora un po’ strappato e lo vedo come un segno di poca serenità. Ne ho parlato anche con Santopadre: nella finale a Wimbledon, con 39 discese a rete in una partita con quasi 300 punti giocati è poco per un giocatore con le sue caratteristiche. Matteo non si fida a venire più avanti e mettere pressione: questo potrebbe fargli fare un salto di qualità, in particolare sulle superfici veloci“.

Questo e molto altro, nella video intervista integrale che vi proponiamo di seguito.

LA VIDEO INTERVISTA A GUIDO MONACO

Foto: LaPresse

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

TAG:
Guido Monaco Jannik Sinner Matteo Berrettini

ultimo aggiornamento: 18-07-2021


Lascia un commento

Tokyo 2021, la squadra d’atletica australiana in quarantena: risultato poco chiaro al test Covid di un membro

Sport da budello, le inondazioni di questi giorni hanno danneggiato pesantemente la pista di Königssee