Startlist ciclismo Olimpiadi Tokyo: tutti i dorsali. Italia dal 24 al 28, van Avermaet col numero 1. Pogacar e van Aert favoriti

Le Olimpiadi di Tokyo 2021 entreranno nel vivo sabato 24 luglio, quando si assegneranno le prime medaglie. Tra i primi eventi in programma figura la prova in linea maschile di ciclismo su strada, che andrà in scena lungo un percorso di 234 km che propone quasi 5000 metri di dislivello. Il via è previsto per le ore 04.00, l’arrivo attorno alle ore 10.00-10.30 italiane (in Giappone sono avanti sette ore rispetto a noi).

Si preannuncia una gara estremamente dura e molto spettacolare, con due grandissimi favoriti della vigilia: lo sloveno Tadej Pogacar, reduce dal trionfo al Tour de France, e il belga Wout van Aert, capace di vincere tre tappe di diversa tipologia alla Grande Boucle. Da non sottovalutare l’eterno spagnolo Alejandro Valverde, appare difficile che la Gran Bretagna ottenga soddisfazioni con Simon Yates e Geraint Thomas.

L’Italia recita un ruolo da outsider: Gianni Moscon e Vincenzo Nibali possono inventarsi qualcosa, attenzione allo stato di forma di Damiano Caruso e Giulio Ciccone, oltre che all’imprevedibilità di Alberto Bettiol. Qualche chance anche per gli olandesi Wilco Kelderman e Tom Dumoulin, difficile per i colombiani Sergio Higuita e Jhoan Chaves, da prendere con le pinze i danesi Kasper Asgreen e Jakob Fuglsang, temibili lo svizzero Marc Hirschi e l’ecuadoriano Richard Carapaz.

Alla vigilia della corsa sono stati assegnati i numeri di dorsale. Il prestigioso numero 1 finisce sulla schiena del belga Greg van Avermaet, campione a Rio 2016. Il numero 3 è dunque per l’altro belga Remco Evenepoel (possibile outsider, da valutare il suo stato di forma) e il 4 per Wout van Aert. Il 6 finisce in dote a Tadej Pogacar, l’8 al suo connazionale Primoz Roglic. Per l’Italia: Alberto Bettiol col 24, Damiano Caruso col 25, Giulio Ciccone col 26, Gianni Moscon col 27, Vincenzo Nibali col 28. Di seguito la startlist della prova in linea maschile di ciclismo su strada alle Olimpiadi di Tokyo 2021.

STARTLIST PROVA IN LINEA MASCHILE CICLISMO OLIMPIADI 2021

1 van AVERMAET Greg BEL
2 BENOOT Tiesj BEL
3 EVENEPOEL Remco BEL
4 van AERT Wout BEL
5 VANSEVENANT Mauri BEL
6 POGACAR Tadej SLO
7 POLANC Jan SLO
8 ROGLIC Primoz SLO
9 TRATNIK Jan SLO
10 CAVAGNA Remi FRA
11 COSNEFROY Benoit FRA
12 ELISSONDE Kenny FRA
13 GAUDU David FRA
14 MARTIN Guillaume FRA
15 FRAILE MATARRANZ Omar ESP
16 HERRADA Jesus ESP
17 IZAGIRRE INSAUSTI Gorka ESP
18 IZAGIRRE INSAUSTI Jon ESP
19 VALVERDE Alejandro ESP
20 GEOGHEGAN HART Tao GBR
21 THOMAS Geraint GBR
22 YATES Simon Philip GBR
23 YATES Adam GBR
24 BETTIOL Alberto ITA
25 CARUSO Damiano ITA
26 CICCONE Giulio ITA
27 MOSCON Gianni ITA
28 NIBALI Vincenzo ITA
29 DUMOULIN Tom NED
30 HAVIK Yoeri NED
31 KELDERMAN Wilco NED
32 MOLLEMA Bauke NED
33 van BAARLE Dylan NED
34 CHAVES RUBIO Jhoan Esteban COL
35 HIGUITA GARCIA Sergio Andres COL
37 QUINTANA Nairo COL
38 URAN Rigoberto COL
40 DURBRIDGE Luke AUS
41 HAMILTON Lucas AUS
42 PORTE Richie AUS
43 ASGREEN Kasper DEN
44 FUGLSANG Jakob DEN
45 HUNDAHL Michael Valgren DEN
46 JENSEN Christopher DEN
47 ARNDT Nikias GER
48 BUCHMANN Emanuel GER
49 GESCHKE Simon GER
50 SCHACHMANN Maximilian GER
51 HIRSCHI Marc SUI
52 KUENG Stefan SUI
53 MAEDER Gino SUI
54 SCHAER Michael SUI
55 ALMEIDA Joao POR
56 OLIVEIRA Nelson POR
57 DUNBAR Edward IRL
58 MARTIN Daniel IRL
59 ROCHE Nicolas IRL
60 CARAPAZ Richard ECU
61 NARVAEZ PRADO Jhonatan Manuel ECU
62 SIVAKOV Pavel ROC
63 VLASOV Aleksandr ROC
64 ZAKARIN Ilnur ROC
65 FOSS Tobias S. NOR
66 HOELGAARD Markus NOR
67 JOHANNESSEN Tobias Halland NOR
68 LEKNESSUND Andreas NOR
69 BODNAR Maciej POL
70 KWIATKOWSKI Michal POL
71 MAJKA Rafal POL
72 BENNETT George NZL
73 BEVIN Patrick NZL
74 de BOD Stefan RSA
75 DLAMINI Nicholas RSA
76 GIBBONS Ryan RSA
77 BOIVIN Guillaume CAN
78 HOULE Hugo CAN
79 WOODS Michael CAN
80 KUKRLE Michael CZE
81 SCHLEGEL Michal CZE
82 STYBAR Zdenek CZE
83 KONRAD Patrick AUT
84 MUEHLBERGER Gregor AUT
85 PERNSTEINER Hermann AUT
86 CRADDOCK Lawson USA
87 McNULTY Brandon USA
88 SAGAN Juraj SVK
89 KUBIS Lukas SVK
90 GRUZDEV Dmitriy KAZ
91 LUTSENKO Alexey KAZ
92 PRONSKIY Vadim KAZ
93 BUDIAK Anatolii UKR
94 KANGERT Tanel EST
95 PRUUS Peeter EST
96 GHEBREIGZABHIER Amanuel ERI
97 KUDUS Merhawi ERI
98 NEILANDS Krists LAT
99 SKUJINS Toms LAT
100 GENIETS Kevin LUX
101 RIES Michel LUX
102 RIABUSHENKO Aleksandr BLR
103 LAGAB Azzedine ALG
104 MANSOURI Hamza ALG
105 GROSU Eduard-Michael ROU
106 SISKEVICIUS Evaldas LTU
107 VALTER Attila HUN
108 TZORTZAKIS Polychronis GRE
109 JURADO LOPEZ Christofer PAN
110 FRAYRE MOCTEZUMA Eder MEX
111 ARASHIRO Yukiya JPN
112 MASUDA Nariyuki JPN
113 RODAS OCHOA Manuel Oseas GUA
114 MUGISHA Moise RWA
115 de LANGE Tristan NAM
116 AULAR SANABRIA Orluis Alberto VEN
117 BALKAN Onur TUR
118 ORKEN Ahmet TUR
119 RUMAC Josip CRO
120 DAUMONT Paul BUR
121 WANG Ruidong CHN
122 SAFARZADEH Saeid IRI
123 SEPULVEDA Eduardo ARG
124 KHALMURATOV Muradjan UZB
125 EL KOURAJI Mohcine MAR
126 AMADOR Andrey CRC
127 ASADOV Elchin AZE
128 NAVARRO CALLE Royner PER
129 FENG Chun Kai TPE
130 CHOY Hiu Fung HKG

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Ginnastica, Marco Lodadio per il colpaccio alle Olimpiadi. Stanotte le qualifiche

Canottaggio, Olimpiadi Tokyo: nuovo programma per il weekend. Previsto maltempo per lunedì