Olimpiadi Tokyo, il Covid minaccia l’atletica leggera: tre atleti australiani in quarantena

Il Covid-19 continua a galoppare anche all’interno delle Olimpiadi di Tokyo 2020. Dopo la notizia dei dodici addetti alla sicurezza positivi al tampone, nella mattina di giovedì 29 luglio il nuovo aggiornamento non è dei migliori: sono infatti 24 i nuovi casi, per un totale di 193 dal 20 luglio. A riportare i dati è stata la Gazzetta Dello Sport.

Tra i protagonisti che parteciperanno i giochi, è risultato positivo lo statunitense Sam Kendricks, bronzo a Rio nel salto con l’asta e due volte medaglia d’oro iridata a Doha 2019 e a Londra 2017.

Dopo la notizia quindi, in via precauzionale, il Comitato Olimpico australiano ha comunicato di aver messo in quarantena tre atleti facente parte della delegazione di atletica leggera, comunque negativi al test, proprio per essere entrati in contatto con Kendricks nei giorni precedenti.

Intorno alle ore 9:00 della giornata odierna inoltre è stata comunicata una nuova positività, sempre nell’atletica leggera: si tratta di Germàn Chiaraviglio, anche lui specialista del salto con l’asta.

Foto: LaPresse

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Lascia un commento

Olimpiadi Tokyo, un’associazione accusa l’oro iraniano Javad Foroughi: “Parte di un gruppo terroristico”

Simone Biles ringrazia per il sostegno: “Ho capito che valgo più della ginnastica e delle vittorie”