Wimbledon 2021: Jannik Sinner subito eliminato. L’ungherese Fucsovics si impone in quattro set

Il primo Wimbledon di Jannik Sinner termina immediatamente per mano di Marton Fucsovics. Il tennista ungherese, numero 48 del mondo, ha sconfitto l’altoatesino in quattro set con il punteggio di 5-7 6-3 7-5 6-3 dopo tre ore e cinque minuti di gioco. Una brutta prestazione quella dell’azzurro, che conferma i problemi sull’erba già riscontrati al Queen’s.

Il servizio ha abbandonato la testa di serie numero 19, che ha servito solo il 57% di prime di servizio, faticando poi anche con la seconda. Sono addirittura 55 gli errori non forzati per Sinner, che adesso comincerà a preparare la stagione sul cemento americano.

Quattro break nei primi cinque game sono un presagio di che tipo di match sarà. Sinner perde subito il servizio, recupera e si porta sul 3-1, ma Fucsovic ritrova il controbreak e pareggia sul 3-3. Un primo set dove gli errori fioccano (30 in totale) e che sembra scivolare via verso il tie-break. Nel dodicesimo game, però, Sinner si procura un set point con uno splendido rovescio e riesce a chiudere la prima frazione per 7-5.

Buon avvio nel secondo set fino al quinto game, con Sinner che vive un passaggio a vuoto al servizio e subisce il break da parte di Fucsovics. L’ungherese tiene il turno di battuta a zero e poi allunga fino al 5-2, con Sinner che perde ancora la battuta al termine di un lunghissimo settimo game. L’altoatesino non molla e recupera uno dei due break di svantaggio (a zero),  ma ancora una volta ha problemi al servizio e subisce il terzo break del set, che Fucsovics vince per 6-3.

Il primo game della terza frazione è durissimo, ma Sinner non riesce a sfruttare due palle break in apertura con Fucsovics che si aggrappa alla prima di servizio. Jannik ha altre due occasioni nel settimo game, ma prima commette un errore di rovescio e poi subisce la prima vincente di Fucsovics. Nel dodicesimo gioco Sinner concede due palle break e sulla seconda commette un brutto errore dal centro del campo, che vale purtroppo il set a Fucsovics per 7-5.

Il quarto set è quello delle occasioni sprecate. Break in apertura per Sinner, ma ancora una volta il servizio tradisce l’altoatesino, che commette addirittura doppio fallo sulla palla del controbreak. La testa di serie numero diciannove va ancora avanti di un break, togliendo la battuta all’ungherese nel quinto game, ma ancora una volta subisce l’immediato controbreak. Da quel momento si spegne la luce per Sinner, che prosegue a sbagliare molto e perde i tre successivi game, che danno a Fucsovics la vittoria nel set per 6-3 e la qualificazione al secondo turno.

Foto: LaPresse

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

TAG:
Jannik Sinner Wimbledon 2021

ultimo aggiornamento: 28-06-2021


Lascia un commento

Tour de France 2021, come sta Primoz Roglic dopo la caduta? “Domani riparto”

Wimbledon 2021: Andreas Seppi, esordio vincente. Battuto Joao Sousa in quattro set