Roland Garros 2021, Sinner e Musetti sbattono contro i muri Nadal e Djokovic, ma il tempo è dalla loro parte

Sono arrivate due sconfitte per Lorenzo Musetti e Jannik Sinner in questi ottavi di finale del Roland Garros 2021. I due azzurrini si sono trovati a sfidare i migliori interpreti del circuito da quasi un ventennio, se si esclude Roger Federer e il riscontro è stato negativo. Tuttavia la sensazione è quella di aver tra le mani dei giocatori che possono davvero raggiungere traguardi importanti, tenuto conto della giovane età.

Musetti oggi ha estasiato per due set contro Novak Djokovic. Il n.1 del mondo è stato messo sotto a più riprese e il vantaggio di due set a zero pienamente meritato. Poi è mancata l’abitudine ad affrontare delle partite al meglio dei cinque set, oltre alla capacità di mantenere un livello di gioco così alto per lungo tempo. Lorenzo, sicuramente, va via da Parigi con la consapevolezza di avere il tennis per potersela giocare con chiunque e la sensazione è che sul red carpet parigino gli appassionati impareranno ad apprezzarlo.

Per Sinner la sconfitta contro il 13 volte vincitore di Slam Rafa Nadal è stata molto più pesante. L’iberico non ha dato scampo all’altoatesino, che ancora una volta avanti di un break nel primo set, con la possibilità di chiudere in proprio favore, si è un po’ sciolto. Meno spunti confortanti nella prestazione del classe 2001, anche per i meriti di un campione come l’asso di Manacor, autentico cannibale dei campi parigini. Del resto, solo due sconfitte in carriera qualcosa vorranno pur dire. Tuttavia, come detto per Musetti, anche per lui c’è la possibilità di crescere e di maturare, consapevoli del fatto che le superfici veloci siano quelle che si adattano meglio alle caratteristiche dell’azzurrino.

Dunque, è calato il sipario sul Roland Garros di entrambi e la lezione appresa sarà importante per continuare il proprio percorso formativo.

Foto: LaPresse

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

TAG:
Jannik Sinner Lorenzo Musetti Roland Garros 2021

ultimo aggiornamento: 07-06-2021


Lascia un commento

Roland Garros 2021: Rafael Nadal è un uragano, Jannik Sinner cala alla distanza ed esce agli ottavi

Judo, Manuel Lombardo: “Il mio sogno era vincere questo Mondiale”