Roland Garros 2021, Stefanos Tsitsipas vola in semifinale. Battuto Daniil Medvedev in tre set

Stefanos Tsitsipas esce vincitore dell’ultimo match in programma quest’oggi sul Philippe Chatrier di Parigi, valido per i quarti di finale del Roland Garros 2021. Il greco (n.5 del mondo) ha sconfitto il n.2 del ranking Daniil Medvedev per 6-3 7-6 (3) 7-5 in 2 ore e 23 minuti di partita. Un match ben gestito dall’ellenico nella prima parte, poi il russo è salito di livello trovando delle soluzioni in risposta che hanno messo maggiormente in difficoltà l’avversario.  Tsitsipas però è stato più concreto nel giocare i punti importanti e premiato, al cospetto di un Medvedev che per come ha gestito l’ultimo gioco dovrebbe riflettere, ricordando la battuta da sotto, facile preda della risposta di Stefanos.

Sarà dunque il giocatore nativo di Atene ad affrontare in semifinale il tedesco Alexander Zverev, uscito vittorioso quest’oggi nel confronto con lo spagnolo Alejandro Davidovich Fokina per 6-4 6-1 6-1. Il computo dei precedenti vede il greco avanti 5-2 nei confronti del n.6 del mondo, che però ha vinto l’ultima sfida tra i due ovvero la Finale del torneo di Acapulco di quest’anno, disputata sul cemento messicano. Per l’ellenico si tratta della semifinale n.4 di uno Slam in carriera, la seconda a Parigi.

Nel primo set la gestione di Tsitsipas è molto convincente. Imprimendo grande profondità ai colpi di inizio gioco, il n.5 ATP non dà modo al russo di tessere la sua tela da fondo e in questo modo l’inerzia dello scambio è nelle mani del greco. Il break del quarto game è la logica conseguenza di ciò. L’ellenico sfiora la chiosa della frazione nell’ottavo game contro il servizio di Medvedev, ma poi fa calare il sipario nel gioco successivo sul 6-3.

Nel secondo set il pallino è sempre in mano a Tsitsipas nei primi cinque giochi, visto il break i vantaggio ottenuto nel terzo game. Il nativo di Mosca, però, si scuote e spingendo maggiormente in risposta riesce a trovare il controbreak nel sesto game. Il match si fa decisamente più equilibrato e i turni in battuta dell’ellenico sono molto più laboriosi che in precedenza: nel decimo gioco Medvedev si costruisce due chance per vincere il parziale, ma è bravo Stefanos a salvarsi. Si va quindi al tie-break e nel testa a testa Tsitsipas si rivela più freddo, trovando delle soluzioni non lette al meglio dal russo, costretto alla resa sul 7-3.

Nel terzo set la pressione del russo in risposta sale di livello e il break arriva nel quinto game, dopo che però lo stesso Tsitsipas non sfrutta due chance nel gioco precedente. L’ellenico non demorde e a zero strappa il servizio a Daniil nell’ottavo gioco, mettendo in difficoltà il suo avversario con il dritto a sventaglio. Nella fase calda, ancora una volta, il n.5 del mondo riesce a riemergere e, anche per una follia di Medvedev (servizio da sotto mal eseguito), conquista il successo (7-5).

Tsitsipas conclude con 3 ace, il 73% dei punti raccolti con la prima di servizio e il 75% con la seconda, rispetto al 60% del russo. Decisamente più convincente anche in risposta il greco con il 40% dei punti conquistati contro la prima del n.2 del mondo. Alla fine della fiera un rapporto in positivo tra vincenti e gratuiti di 33/24 per Stefanos rispetto al 31/44 del suo avversario.

Foto: LaPresse

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

TAG:
Daniil Medvedev Roland Garros 2021 Stefanos Tsitsipas

ultimo aggiornamento: 08-06-2021


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Atletica, Letesenbet Gidey batte Hassan: soffiato il Record del Mondo dei 10000 dopo 48 ore!

Tennis: le date da non perdere nei prossimi mesi in calendario