NASCAR Xfinity Series, 100 volte Kyle Busch

Kyle Busch scrive una nuova pagina della storia della NASCAR Xfinity Series a Nashville. Il due volte campione della Cup Series conquista la 100^ affermazione nella categoria e si conferma il più vincente di sempre. L’alfiere di Toyota firma il terzo acuto del 2021 nella ‘F2’ della famosa categoria statunitense nelle tre prove disputate dal COTA (Texas) ad oggi.

Il ritorno della NASCAR Cup Series a Nashville si è aperto con una bellissima lotta per la leadership tra Kyle Busch ed Austin Cindric. Il #54 del Gibbs Racing, presente eccezionalmente all’evento ed il #22 del Team Penske si sono spariti la leadership nelle prime fasi e si sono suddivisi le Stage.

Cindric ha raccolto senza molti problemi il primo punto playoffs, mentre il due volte campione della Cup Series ha auto la meglio nel secondo segmento della gara. Il pilota Toyota ha continuato il proprio dominio anche nei passaggi successivi davanti al compagno Harrison Burton #20 ed a Justin Allgaier (Jr Motorsport #7).

Quest’ultimo ha iniziato a diventare un problema per Kyle nel corso del quinto restart. A 40 giri dalla fine abbiamo assistito ad un bellissimo attacco di Allgaier che dopo 3 giri di lotta è riuscito a prendere il comando su Busch in curva 3-4. Il #7 del gruppo si è dovuto difendere nella successiva ripartenza avvenuta a meno di 30 giri dalla conclusione. 

Una nuova green flag ci ha regalato un altro bellissimo duello per la leadership tra la Toyota #54 e la Camaro #7. Le due auto sono entrate in collisione in curva 3-4, mentre alle loro spalle si scatenava una carambola. Micheal Annett (Jr Motorsport #1) ha perso il controllo dell’auto in uscita da T4, un errore che ha spinto a muro Daniel Hemric (Gibbs #18). Nell’incidente è finito anche Cindric che stava transitando nel lato basso della pista.

Kyle Busch è stato perfetto negli ultimi tre restart, fasi cruciali in cui ha respinto l’assalto di Allgaier. Quest’ultimo ha battagliato nel finale contro Burton che ha provato in tutti i modi a passare in seconda piazza. Quarta piazza per Josh Berry (Jr Motorsport #8) davanti a AJ Allmendinger (Kaulig #16).

Prossima prova a Pocono settimana prossima

Classifica finale NASCAR  Xfinity Series Nashville

1 #54 Kyle Busch(i) +0 LEADER
2 #7 Justin Allgaier +9 +01.110
3 #20 Harrison Burton +0 +01.126
4 #8 Josh Berry # +18 +01.238
5 #16 AJ Allmendinger +0 +01.503
6 #19 Brandon Jones +1 +01.663
7 #10 Jeb Burton −1 +01.749
8 #9 Noah Gragson +2 +01.857
9 #61 Austin Hill(i) +6 +02.087
10 #98 Riley Herbst +10 +02.296
11 #51 Jeremy Clements +12 +02.326
12 #1 Michael Annett +9 +02.464
13 #18 Daniel Hemric −9 +03.166
14 #26 Will Rodgers +0 +03.302
15 #31 Tyler Reddick(i) +2 +05.638
16 #39 Ryan Sieg −3 +05.639
17 #36 Alex Labbe +12 +06.191
18 #6 Ryan Vargas # +10 +06.871
19 #11 Justin Haley −7 +09.015
20 #44 Tommy Joe Martins −1 +10.351
21 #92 Josh Williams +5 +13.537
22 #07 JJ Yeley +9 +22.840
23 #02 Brett Moffitt −5 1 LAP
24 #66 David Starr +10 2 LAPS
25 #5 Matt Mills +7 2 LAPS
26 #23 Natalie Decker +10 2 LAPS
27 #78 Jesse Little +8 2 LAPS
28 #47 Kyle Weatherman −1 2 LAPS
29 #4 Landon Cassill −4 7 LAPS

 

Foto: LaPresse

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Lascia un commento

WTA Bad Homburg 2021: Martina Trevisan unica azzurra, presenze di Kvitova e Azarenka

VIDEO F1, GP Francia 2021: l’incidente di Yuki Tsunoda nella Q1 delle qualifiche