LIVE Inghilterra-Croazia 1-0, Europei calcio 2021 in DIRETTA: Sterling spinge avanti i tre leoni

CLICCA QUI PER AGGIORNARE IL LIVE

17.00 Si chiude qui la DIRETTA LIVE di Inghilterra-Croazia. Grazie per averci seguito e buon proseguimento con OA Sport!

16.58 Le pagelle della partita:

INGHILTERRA: Pickford 6, Walker 6, Stones 6, Mings 6, Trippier 6,5, Phillips 7, Rice 6,5, Sterling 7 (92′ Calvert-Lewin SV), Mount 6, Foden 6 (71′ Rashford 5,5), Kane 5,5 (82′ Bellingham SV).
CROAZIA: Livakovic 6, Vrsaljko 6,5, Vida 5,5, Caleta-Car 5,5, Gvardiol 6, Modric 6, Brozovic 6- (71′ Vlasic 6), Kovacic 6 (85′ Pasalic SV); Rebic 5 (78′ Petkovic SV), Kramaric 4,5 (71′ Brekalo 6), Perisic 6.

16.53 Vittoria meritata dell’Inghilterra, che batte 1-0 la Croazia con il gol di Raheem Sterling. Primi 20 minuti di altissimo livello, con Foden che coglie il palo; poi gli inglesi abbassano i ritmi e la Croazia prova qualche timida sortita. Nel secondo tempo ci pensa il numero 10 imbeccato da Phillips a sbloccare il match, Modric e compagni hanno una sola occasione sui piedi di Rebic che calcia fuori, con i Tre Leoni che gestiscono fino al fischio finale.

FINISCE QUI! INGHILTERRA BATTE CROAZIA 1-0 GRAZIE AL GOL DI STERLING!

95′ Pasalic! Pallone in mezzo, va l’atalantino al volo, palla alta.

95′ Ultima chance, lancio lungo di Vida. Rimessa per la Croazia.

94′ Pickford butta via il pallone sul pressing della Croazia.

93′ Palla alta, verso l’area, la prolunga Vlasic, Pickford è attento e arriva sul pallone.

92′ Altro cambio per l’Inghilterra. Dentro Dominic Calwert-Lewin al posto dell’autore del gol Sterling.

91′ Lancio lungo per Perisic, che mette in mezzo di testa: non ci sono compagni in area, pallone per Pickford

90′ Punizione sprecata dall’Inghilterra, con Mount che non arrica sul pallone. Quattro minuti di recupero.

89′ Bellingham è quello che ha avuto la peggio per la botta presa sulla nuca, ma il giocatore sta bene e rientra in gioco.

88′ Contrasto in area tra Vida e Bellingham: testata fra i due, gioco interrotto.

88′ Sterling difende il pallone sul pressing di Brekalo facendolo sfilare sul fondo.

86′ Calcio di punizione dei Vatreni all’interno dell’area, Caleta-Car sbraccia troppo: fallo in attacco.

85′ Cambio per la Croazia: entra l’atalantino Mario Pasalic, fuori Mateo Kovacic.

84′ Prova il cross Perisic, direttamente fra le braccia di Pickford.

83′ Si fa subito sentire Bellingham che recupera un ottimo pallone, troppo lungo però il suggerimento di Sterling.

82′ Rashford si sposta come riferimento centrale in attacco, il giocatore del Borussia Dortmund va a fare la mezzala: Inghilterra con il 4-3-3.

82′ Cambio per l’Inghilterra: esce Harry Kane, entra il classe 2003 Jude Bellingham.

81′ Ora la Croazia sta tentando di pressare alto. Ultime chance per i Vatreni.

79′ Petkovic è un attaccante passato anche in Italia, tra Trapani, Bologna, Verona, Catania, Varese, Reggiana e Virtus Entella.

78′ Cambio per la Croazia: entra Bruno Petkovic al posto di Ante Rebic.

78′ La Croazia insiste sulla destra, cross di Brekalo ben letto da Rice.

76′ Il difensore del City si è rialzato ed è rientrato in campo.

75′ Ora il gioco è fermo: crampi per John Stones.

75′ COSA HA SBAGLIATO STERLING! Punizione dalla trequarti scodellata in mezzo, tocca Mings all’indietro, il giocatore del Manchester City ha tutto il tempo per aggiustare il pallone e coordinarsi: palla alta!

74′ La Croazia ha cambiato atteggiamento offensivo, passando al 4-2-3-1 con Vlasic dietro Rebic.

73′ Croazia ancora con un cross dalla destra, pallone sporcato da Mings che poi arriva tra le braccia di Pickford.

71′ Inizia anche l’Europeo di Marcus Rashford, che prende il posto di Phil Foden.

71′ Due cambi per la Croazia: entrano Nikola Vlasic per Brozovic, e Brekalo per Kramaric.

70′ Calcio d’angolo battuto da Modric, che serve Brozovic fuori area: conclusione strozzata.

68′ Mount scatenato, va in pressing su Brozovic ma non conquista il pallone. Intanto stanno per arrivare i primi cambi della partita.

67′ Va il giocatore del Chelsea, che tira sul palo del portiere: palla alta di poco.

66′ Giallo per Brozovic! Percussione centrale di Mount, Brozovic lo trattiene: punizione da posizione invitante.

65′ Spreca Rebic! Attacca la Croazia, Kovacic tira e il pallone viene ribattuto dalla difesa; la sfera arriva sui piedi dell’attaccante del Milan che strozza il sinistro!

64′ Giallo per Foden! Il giocatore del City arriva in ritardo su Gvardiol pestandogli il piede sinistro.

62′ Il capitano dell’Inghilterra si è rialzato dopo le cure mediche del caso.

61′ Vicinissima al gol l’Inghilterra! Mount servito sulla sinistra, cross invitantissimo per Kane che viene disturbato al momento della conclusione da Gvardiol. L’attaccante del Tottenham poi impatta con il volto sul palo, rimanendo dolorante a terra.

59′ Ora Wembley è una bolgia! Il pubblico si fa sentire e accompagna i Tre Leoni!

57′ Azione che si sviluppa sulla destra, con Phillips che si accentra e vede il taglio di Sterling verso l’area. Il numero 10 viene servito e batte Livakovic, che tocca ma non può nulla!

IL GOL DELL’INGHILTERRA! HA SEGNATO RAHEEM STERLING!

55′ Primo tiro in porta della Croazia, tentata da Modric dai trenta metri. Facile per Pickford che blocca in due tempi.

53′ L’Inghilterra prova ad innescare Foden, raddoppiato. Poi Kane cerca il filtrante per il taglio di Sterling, impreciso.

50′ CHE RISCHIO PER L’INGHILTERRA! Trippier appoggia di testa per Pickford, Rebic si avventa come un falco ma il portiere anticipa il giocatore del Milan.

49′ Bell’uscita della Croazia dalla propria metà campo, lanciato Rebic che viene fermato da Stones. La Croazia guadagna una rimessa da cui non viene creata una occasione.

48′ Giallo per Kovacic! Il centrocampista del Chelsea arriva in ritardo sul suo compagno di club Mason Mount, ammonizione sacrosanta.

47′ Innescato Perisic sulla sinistra, di pochissimo in fuorigioco.

INIZIA LA RIPRESA DI INGHILTERRA-CROAZIA!

16.00 Le due squadre stanno tornando in campo. Nessun cambio fra i ventidue.

15.47 L’Inghilterra aveva iniziato meglio con pressing altissimo e tanto movimento, tanto da arrivare vicino al gol con il palo di Phil Foden. Poi si abbassano i ritmi, la Croazia esce fuori dopo il ventesimo e tenta di mettere in difficoltà gli avversari con qualche cross dalle fasce. Primo tempo che si conclude a reti bianche.

NON C’È RECUPERO, FINISCE IL PRIMO TEMPO: 0-0 TRA INGHILTERRA E CROAZIA

44′ Altra triangolazione tra Kramaric e Perisic, il giocatore dell’Inter travolge Mings. Fallo in attacco.

43′ Va il terzino dell’Atletico Madrid, pallone toccato da Perisic. Nulla di fatto.

42′ Giallo per Caleta-Car! Lancio lungo per Sterling, il difensore tocca la palla con la mano in rincorsa. Punizione dai 20 metri dalla porta di Livakovic. Sul pallone Kieran Trippier e Mason Mount.

41′ Triangolazione tra Perisic e Gvardiol, ma il prossimo giocatore del Lipsia viene fermato.

40′ La manovra dell’Inghilterra si è rallentata di molto, la Croazia può respirare.

39′ Lancio lungo di Trippier per Phillips, ma il calciatore del Leeds è in fuorigioco.

37′ Percussione centrale di Sterling, che tenta di servire il taglio di Foden: retroguardia croata che si salva.

34′ Si è esaurita la spinta dell’Inghilterra. Grande aggancio di Foden che poi appoggia a Walker; il terzino prende in controtempo il suo compagno di squadra, palla persa.

33′ Malinteso tra Perisic e Gvardiol, il pallone di Brozovic finisce in fallo laterale.

32′ Ora la Croazia ci prova allargando il gioco sulle fasce, il cross di Perisic viene allontanato da Mings.

29′ Azione lunga della Croazia, che ci prova di nuovo con il cross di Vrsaljko; Gvardiol non ci arriva. Croati che stanno tentando di emergere dopo l’avvio sprint avversario.

27′ Prima opportunità per la Croazia! Vrsaljko arriva al cross, Rebic lascia sfilare lasciando a Perisic, che svirgola la conclusione a rete da buona posizione.

26′ Ci prova Sterling! Servito direttamente dalla rimessa laterale, tenta il tiro di controbalzo: lontano dalla porta.

25′ Altro cross dalla trequarti della Croazia. Il tentativo di Gvardiol va direttamente sul fondo.

23′ Vrsaljko tenta il cross in mezzo dalla destra, allontana Mings di testa.

22′ La Croazia prova a giocare il pallone, ma dopo uno stanco palleggio deve rifugiarsi nel lancio lungo

20′ Lezioso qui Sterling! Meravigliosa imbeccata di Mount per il numero 10, che poi si sposta la palla sul destro e perde l’attimo per calciare. La sua scucchiaiata viene allontanata da Vida.

19′ Altro pallone recuperato dall’Inghilterra, che non concede nessun tipo di spazio alla Croazia.

17′ Mount prova a scucchiaiare per Kane, ma il centravanti del Tottenham è in posizione di fuorigioco.

16′ Pallone a sinistra per Mount, il cross in mezzo viene sporcato dalla difesa. Poi c’è il fallo di Kovacic sulla trequarti.

15′ Dopo l’avvio sprint, l’Inghilterra tenta di ragionare un po’.

13′ La Croazia tenta di uscire dalla propria metà campo con il palleggio, molto alto il pressing inglese.

10′ Avvio di partita completamente di marca inglese. La Croazia costretta nella propria metà campo.

9′ Ancora Inghilterra! Phillips tenta la rasoiata da fuori area, attento Livakovic che allontana!

8′ Si salva la Croazia! Sterling inventa, Kalvin Phillips lavora il pallone e serve di nuovo il giocatore del City, poi tamponato da Caleta-Car: calcio d’angolo.

7′ Ci prova da fuori Rebic, pallone ribattuto.

6′ PALO DI FODEN! Riparte l’Inghilterra, Sterling serve Foden sulla destra, il calciatore del City se la sposta sul sinistro e se la piazza: Livakovic non ci arriva, ma la palla si infrange sul montante.

5′ Manovra la Croazia con Gvardiol, ma il suo passaggio viene intercettato da Orsato. Il pallone viene fermato.

3′ Sterling pressato sulla trequarti, perde il pallone. Poi fallo inglese.

2′ Kovacic tenta il passaggio dentro, ben coperto da Stones.

COMINCIA LA PARTITA, BATTE L’INGHILTERRA!

14.59 Tutto pronto per il fischio d’inizio, i giocatori inglesi si inginocchiano per protestare contro l’odio razziale.

14.58 Ricordiamo che c’è anche un po’ d’Italia in questa partita: arbitra Daniele Orsato di Schio.

14.56 E ora è il momento di God Save the Queen, inno nazionale inglese.

14.55 È il momento dell’inno nazionale croato. Arriva qualche timido fischio dalle tribune di Wembley, subito zittito.

14.54 Le due squadre stanno entrando in campo, manca poco al fischio d’inizio.

14.53 In tutto sono dieci i confronti fra le due squadre: cinque vittorie inglesi, tre croate e due pareggi.

14.52 La Croazia, dopo aver raggiunto la finale degli ultimi Mondiali, sembra leggermente in calo. Ma ha comunque tutte le carte in regola per poter mettere paura ai suoi avversari.

14.49 La situazione però sembra invertita. L’Inghilterra è una Nazionale piena di talento, senza apparenti punti deboli. Soprattutto se può permettersi di far partire dalla panchina Marcus Rashford, lasciare fuori dai 23 Jadon Sancho, fare a meno di Dele Alli e schierare un certo Kyle Walker al posto dell’infortunato Trent Alexander-Arnold.

14.46 La Croazia si è imposta anche nell’occasione più importante, la semifinale degli ultimi Mondiali: Kieran Trippier sbloccò il risultato dopo pochi minuti, ma Ivan Perisic firmò il pari. Il gol decisivo per l’approdo in finale dei Kockasti arrivò ai supplementari per merito di Mario Mandzukic.

14.43 I croati si sono vendicati durante le qualificazioni per il campionato europeo successivo, quando incrociarono gli inglesi nel girone E di qualificazione: doppia vittoria, per 2-0 a Zagabria e per 3-2 a Londra; con quest’ultimo ko l’Inghilterra ai tempi guidata da Steve McClaren venne esclusa dagli Europei del 2008.

14.39 La prima sfida risale ad Euro 2004, fu la Nazionale dei Tre Leoni ad imporsi per 4-2 grazie alla doppietta di Wayne Rooney ed i gol di Paul Scholes e Frank Lampard. Per la Croazia aprì le marcature Niko Kovac, poi la segnatura dell’ex Juventus Igor Tudor.

14.36 Quella tra Inghilterra e Croazia è la quarta partita fra le due compagini disputata agli Europei: due vittorie per gli slavi contro un successo inglese.

14.33 Per la Croazia invece scelto l’undici tipo per questo debutto, nessun problema per Zlatko Dalic.

14.30 Con loro fuori anche il difensore Harry Maguire, alle prese con un infortunio.

14.27 L’Inghilterra ha scelto dunque il 4-2-3-1 per questa prima uscita ad Euro 2020. In panchina la stella del Manchester United Marcus Rashford, fuori dai 23 invece Jadon Sancho assieme a Ben Chilwell.

14.24 Questa invece la formazione dell’Inghilterra:

14.20 La formazione ufficiale della Croazia, sul profilo Twitter della federazione calcistica nazionale:

14.17 Partita che inaugura il gruppo D allo stadio Wembley di Londra, e che può dirci subito chi potrà prendere il predominio del raggruppamento.

14.15 Buon pomeriggio a tutti e benvenuti alla DIRETTA LIVE di Inghilterra-Croazia, sfida valida per la prima giornata del girone D di Euro 2020.

Buon pomeriggio a tutti e benvenuti alla DIRETTA LIVE di Inghilterra-Croazia, sfida valida per la prima giornata del girone D di Euro 2020. Le due favorite per il passaggio del turno incrociano subito le armi per mettere il primo mattoncino verso la qualificazione agli ottavi di finale, tornando a sfidarsi in una competizione a distanza di tre anni: nel 2018 le due compagini si incrociarono in semifinale, con Mario Mandzukic a decidere la partita al supplementare.

La Nazionale dei Tre Leoni è profondamente diversa rispetto ad allora: tantissimi giovani stanno emergendo nel panorama inglese, che sforna ottimi giocatori come se piovesse. Gareth Southgate ha amalgamato al meglio tutto il talento a sua disposizione, costruendo così una delle squadre che, sulla carta, è una delle pretendenti all’alloro continentale per profondità della squadra.

La Croazia di Zlatko Dalic è invece in leggero calo rispetto a tre anni fa, quando arrivò ad una inaspettata finale mondiale. Luka Modric rimane uno dei centrocampisti più forti dell’intero panorama mondiale, ma l’età inizia a farsi sentire sulle sue spalle; molto passerà dalle soluzioni esterne, con le conoscenze italiane Perisic e Rebic coadiuvate dall’altro interista Brozovic.

L’arbitro della partita sarà l’italiano Daniele Orsato, con Alessandro Giallatini e Fabiano Preti come assistenti di linea, Massimiliano Irrati al Var (assistito dal portoghese João Pinheiro e dall’italiano Filippo Meli e come terzo assistente da Paolo Valeri). Quarto uomo l’olandese Björn Kuipers. OA Sport vi offre la DIRETTA LIVE di Galles-Svizzera match di Euro2020: cronaca in tempo reale e aggiornamenti costanti. Calcio d’inizio alle ore 15:00. Buon divertimento!

Foto: Lapresse.

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Christian Eriksen, medico Danimarca: “Se n’era andato, era in arresto cardiaco. Non so come l’abbiano rimesso al mondo”

VIDEO Inghilterra-Croazia 1-0: highlights e sintesi Europei 2021. Sterling decisivo