Equitazione, Global Champions League 2021: Paris Panthers davanti a tutti dopo la prima manche

Si è aperto quest’oggi il fine settimana della quarta tappa di Global Champions League di equitazione 2021, che in quel di Valkenswaard (Olanda) vede al comando dopo la prima manche i Paris Panthers, con il duo composto da Darragh Kenny e Harrie Smolders capace di chiudere senza errori, con il tempo di 150.78 secondi.

Altre quattro le squadre con percorso netto, ovvero i Monaco Aces di Jos Verlooy e Laura Kraut, i Prague Lions di Leopold van Asten e Marc Houtzager, i Doha Falcons di Bassem Mohammed e Philip Houston, oltre ai padroni di casa dei Valkenswaard United di Edwina Tops-Alexander e di un convincente Alberto Zorzi, tornato a gareggiare insieme a Cinsey.

Male invece i leader della classifica Shanghai Swans, che hanno accumulato ben 12 penalità, 4 con il tedesco Christian Ahlmann e 8 con lo svizzero Pius Schweizer, per un quattordicesimo posto provvisorio. Domani la seconda manche, che assegnerà la vittoria, a partire dalle ore 14.

In gara, in maniera individuale, anche un altro azzurro, Emanuele Gaudiano, che ha chiuso con il quarantesimo tempo complessivo in sella a Chalou, con il crono di 78.37 secondi e due ostacoli abbattuti, per un totale di otto penalità.

Foto: LiveMedia/Giancarlo Dalla Riva

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Moto2, risultato FP2 GP Catalogna 2021: Raúl Fernández il più veloce al Montmeló, 6° Marco Bezzecchi

Roland Garros 2021: Fabio Fognini e l’ultimo treno che se ne va