Calcio femminile, l’Italia batte l’Olanda in amichevole a Ferrara: decide Cristiana Girelli su rigore

Una vittoria di voglia e personalità. La Nazionale italiana di calcio femminile si è tolta una grande soddisfazione al Paolo Mazza di Ferrara quest’oggi: battere 1-0 le campionesse d’Europa in carica dell’Olanda e dimostrare di avere qualità tecniche e morali importanti.

Contro la selezione che precluse nei quarti di finale dei Mondiali 2019 il passaggio di turno alla selezione tricolore, le ragazze di Milena Bertolini ha saputo mettere sul rettangolo verde ferrarese tutti gli ingredienti necessari per imporsi. A decidere il match è stata una rete su calcio di rigore di Cristiana Girelli, marcatura n.44 per la calciatrice della Juventus con la maglia azzurra. Italia che ha saputo difendere bene e concedere pochi spazi alle rivali, ripartendo in maniera convinta in contropiede e non capitalizzando alcune chance che avrebbero potuto valere il raddoppio. La vittoria, comunque, è arrivata e le giocatrici del Bel Paese hanno di che essere soddisfatte. Appuntamento dunque al 14 giugno per un’altra amichevole contro l’Austria.

PRIMO TEMPO – Bertolini vara un assetto tattico con Girelli riferimento offensivo assistita alle spalle da Bonanesa, mentre in mediana Cernoia, Caruso e Giugliano si occupano delle due fasi: cucire gioco e interdire. Le olandesi, prive di Lieke Martens e di Vivianne Miedema a riposo visto l’impegno nel torneo olimpico a Tokyo, puntano su Snoeijs perno centrale, supportata da Jansen, van de Donk e Beerensteyn. Sono le ospiti a fare la partita, mentre l’Italia decide di agire di rimessa. Le linee azzurre sono particolarmente stretta e l’azione delle neerlandesi è poco rapida. Ne sanno approfittare le italiane: da un’azione convulsa in area orange arriva il calcio di rigore realizzato in maniera chirurgica da Girelli. La compagine di Bertolini controlla abbastanza bene le rivali, prive dei guizzi soliti sugli esterni. Di contro, Bonansea è molto attiva sulla sinistra, creando non pochi imbarazzi alla retroguardia rivale.

SECONDO TEMPO – Nella ripresa l’Olanda ha le sue occasioni con van de Donk e Beerensteyn, ma manca concretezza e c’è poi una Bartoli semplicemente sontuosa in ripiegamento. I cambi danno modo a Bertolini di provare alcune giocatrici interessanti come Cantore e Serturini. E’ proprio dall’attaccante della Roma che arrivano le occasioni migliori in casa Italia: splendida azione sull’out sinistro e cross a tagliare l’area di rigore per Bonansea che da posizione super favorevole non trova la porta; nuova ripartenza e la giallo-rossa cerca la giocata a effetto, tentando la conclusione da lontano tra le gambe del portiere in uscita disperata. Brava van Veenendaal a salvarsi. Negli ultimi minuti grande uscita palla al piede di Caruso, servizio per Boattin, traversone dall’esterno per Giacinti che non dà potenza al suo sinistro. Si conclude così la partita e la soddisfazione non manca.

Foto: Ettore Griffoni / LPS

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

TAG:
Cristiana Girelli

ultimo aggiornamento: 10-06-2021


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

IndyCar, Romain Grosjean debutta sugli ovali il prossimo agosto

Beach volley, World Tour 2021, Sofia2. Doppia coppia azzurra qualificata al main draw! They/Breidenbach out per un soffio