Beach volley, Rossi/Carambula volano alle Olimpiadi! Tre coppie italiane a Tokyo

La fortuna bisogna anche cercarsela e tre quarti posti consecutivi in tornei 4 stelle non sono certo frutto di fortuna ma di grande fatica. A completare l’opera di qualificazione a Tokyo di Enrico Rossi e Adrian Carambula ci hanno pensato le “palline” del sorteggio dei sedicesimi di finale del torneo di Ostrava.

Se la sorte aveva dato la possibilità a Rossi/Carambula di qualificarsi con le loro mani affrontando una delle tre coppie rivali nella corsa all’ingresso nei primi 15 posti del ranking olimpico, possibilità non colta dagli azzurri (non al meglio fisicamente) battuti questa mattina nella finale per il terzo posto del girone da Grimalt/Grimalt, stavolta la fortuna ci ha messo lo zampino mettendo di fronte nei sedicesimi di finale (in quello che a tutti gli effetti è uno spareggio per Tokyo) i lettoni Samoilovs/Smedins e i cileni Grimalt/Grimalt.

Per eliminare Rossi/Carambula entrambe le coppie sarebbero dovute salire sul podio di questo torneo ma, giocoforza, una delle due chiuderà al 17mo posto aprendo così’ le porte olimpiche alla coppia italiana che completa così una rimonta fantasmagorica, iniziata sulla sabbia bianca di Cancun e conclusa con un pizzico, quello che ci voleva, di fortuna pochi minuti fa in Repubblica Ceca. Saranno tre le coppie italiane a Tokyo.

Ora gli azzurri dovranno cercare di rimettersi in forma, in particolare Rossi che questa mattina ha più volte interrotto il gioco per un problema muscolare, e magari andare a caccia proprio nell’occasione più importante del podio che ancora manca loro nei torneo di primo livello.

Il torneo di Ostrava prosegue con due coppie azzurre ancora in corsa. Dopo le 18.30 si disputeranno i sedicesimi di finale e per Windisch/Cottafava gli avversari saranno gli esperti spagnoli Herrera/Gavira, che hanno vinto al tie break il derby con Menendez/Huerta. In caso di vittoria gli azzurri affronterebbero agli ottavi nientemeno che i campioni del mondo russi Krasilnikov/Stoyanovskyi.

Alla finestra, invece, Lupo/Nicolai che sono già agli ottavi e attendono proprio la vincente della sfida tra Samoilovs/Smedins e Grimalt/Grimalt. Gli ottavi sono in programma domattina.

Finali terzo posto gironi maschili: Menéndez/Huerta (ESP)-Herrera/Gavira (ESP) 1-2 (21-19, 17-21, 13-15), Manas/Sedlak (CZE)-Dollinger/Wickler (GER) 0-2 (19-21, 17-21), Bercik/Dumek (CZE)-Andre/George (BRA) 0-2 (13-21, 18-21), Åhman/Hellvig (SWE)-Varenhorst/van de Velde (NED) 0-2 (13-21, 18-21), Carambula/Rossi (ITA)-Grimalt/Grimalt (CHI) 1-2 (26-28, 21-14, 11-15), Semenov/Leshukov (RUS)-Plavins/Tocs (LAT) 2-0 (21-12, 21-16), Boermans/de Groot (NED)-Lucena/Dalhausser (USA) 2-1 821-17, 17-21, 17-15), Alison/Álvaro Filho (BRA)-Doppler/Horst (AUT) 2-0 (21-19, 21-14).

Sedicesimi di finale maschili: Saxton/O’Gorman (CAN)-Varenhorst/van de Velde (NED), Fijalek/Bryl (POL)-Boermans/de Groot (NED), Crabb/Gibb (USA)-Andre/George (BRA), Ehlers/Flüggen (GER)-Semenov/Leshukov (RUS), Windisch/Cottafava (ITA)-Herrera/Gavira (ESP), Liamin/Myskiv (RUS)-Dollinger/Wickler (GER), Samoilovs/Smedins (LAT)-Grimalt/Grimalt (CHI), Seidl/Waller (AUT)-Alison/Álvaro Filho (BRA).

Foto: Fivb

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Moto3, GP Catalogna 2021: Gabriel Rodrigo primeggia in FP2, Romano Fenati 3°. Acosta fatica

Roland Garros 2021, la pioggia interrompe Fabio Fognini: l’azzurro sotto di due set con Delbonis