Atletica, Continental Tour Silver: fantastica Sara Fantini nel lancio del martello. Doppietta nei 400 hs di Linda Olivieri ed Eleonora Marchiando

Si è disputata ieri la tappa di Continental Tour Silver di atletica a Madrid. Italia in evidenza con alcune atlete che hanno ben figurato come Sara Fantini che nel lancio del martello ha ottenuto un fantastico 72,31. L’azzurra ha migliorato di oltre un metro e mezzo primato personale dello scorso anno, fissato a 70,73, avvicinando sensibilmente lo standard olimpico per Tokyo a quota 72,50.

Gioia nei 400 ostacoli femminili con la doppietta italiana firmata da Linda Olivieri ed Eleonora Marchiando. L’atleta delle Fiamme Oro ha rimontato in maniera spettacolare sulla spagnola Sara Gallego chiudendo la sua prova 55”89. Alle sue spalle l’alfiere dell’Atletica Sandro Calvesi che ha tagliato il traguardo col tempo di in 56”02 battendo a sua volta  la rivale spagnola giunta terza (56”38).

Buona prova per Elisa Di Lazzaro che nella finale dei 100 hs nonostante la brezza contraria di -1.2 chiude in 12”95 al terzo posto. Alle sue spalle la connazionale Luminosa Bogliolo che deve accontentarsi di un buon 12”98. Sfortunata Martina Merlo che cade alla terzultima riviera, mentre sta viaggiando su ritmi simili a quelli del primato personale, il 9:37.72 siglato a Nizza, non può evitare l’impatto con l’irlandese Eilish Flanagan caduta dinanzi a lei.

Niente exploit per Simone Forte che nel triplo deve accontentarsi del nono posto con il suo 16,39. Chiude in sesta piazza la sua gara Gloria Hooper nei 200 metri con il crono di 23”36. Crolla nel finale Federica Del Buono dodicesima nei 1500 con 4:18.74.

Foto: LivePhotoSport

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Playoff NBA 2021, i risultati della notte (20 giugno): Bucks in finale di Conference all’overtime, duello Antetokounmpo-Durant leggendario

Italia-Galles, chi è l’arbitro della partita: precedenti con azzurri e squadre di club