Superbike, risultato Superpole Race GP Portogallo 2021: Jonathan Rea vince a Estoril, Scott Redding è terzo. Rinaldi 5°

La risposta di Jonathan Rea. L’alfiere della Kawasaki ha fatto voce grossa e conquistato il successo nella Superpole Race in Portogallo, valida per il Mondiale 2021 di Superbike.

Sul tracciato di Estoril Rea ha saputo mettere sull’asfalto lusitano grinta e carattere, pur dovendo fare i conti con una ZX-10RR non così dominante come al solito. Johnny, infatti, è stato bravissimo a rintuzzare gli attacchi dei rivali e a ottenere dei punti importanti nell’ottica del campionato.

Il nordirlandese, infatti, ha preceduto il turco Toprak Razgatlioglu (Yamaha) di 0″690 e il vincitore di ieri di gara-1, il ducatista Scott Redding (+1″180). Una prestazione comunque buona per l’alfiere di Borgo Panigale che ha centrato un podio significativo in vista anche di gara-2 che scatterà alle 15.00. Una run con griglia di partenza che terrà conto del posizionamento di questa Superpole Race. Alla fine della fiera Rea è salito a quota 85 punti in classifica generale con un vantaggio di 13 lunghezze su Redding e 26 su Razgatlioglu.

Nella top-9 assegnante i punti (12 – 9 – 7 – 6 – 5 – 4 – 3 – 2 – 1) troviamo anche l’americano della Yamaha Garrett Gerloff a 2″059, il pilota italiano della Ducati Michael Ruben Rinaldi a 3″583, l’altro centauro della Kawasaki Alex Lowes a 3″623, il britannico della BMW Tom Sykes a 7″062, l’irlandese Eugene Laverty sempre su BMW a 7″831e il gallese Chaz Davies su Ducati a 8″969. Per quanto concerne i piloti italiani, Andrea Locatelli ha terminato 11° sulla Yamaha a 10″013, mentre Axel Bassani (Ducati) si è classificato 14° a 15″703.

CLASSIFICA SUPERPOLE RACE GP PORTOGALLO SUPERBIKE 2021

1 1 1 J. REA GBR Kawasaki Racing Team WorldSBK Kawasaki ZX-10RR 10 1’36.670 320,5 1’35.876 319,5
2 3 54 T. RAZGATLIOGLU TUR Pata Yamaha with BRIXX WorldSBK Yamaha YZF R1 10 0.690 0.690 1’36.734 318,6 1’36.164 317,6
3 2 45 S. REDDING GBR Aruba.it Racing – Ducati Ducati Panigale V4 R 10 1.180 0.490 1’36.760 325,3 1’36.047 324,3
4 4 31 G. GERLOFF USA GRT Yamaha WorldSBK Team Yamaha YZF R1 IND 10 2.059 0.879 1’36.755 319,5 1’36.350 317,6
5 6 21 M. RINALDI ITA Aruba.it Racing – Ducati Ducati Panigale V4 R 10 3.583 1.524 1’36.933 325,3 1’36.532 321,4
6 10 22 A. LOWES GBR Kawasaki Racing Team WorldSBK Kawasaki ZX-10RR 10 3.623 0.040 1’36.909 324,3 1’37.049 321,4
7 5 66 T. SYKES GBR BMW Motorrad WorldSBK Team BMW M 1000 RR 10 7.062 3.439 1’37.291 318,6 1’36.369 317,6
8 13 50 E. LAVERTY IRL RC Squadra Corse BMW M 1000 RR IND 10 7.831 0.769 1’37.233 322,4 1’37.266 321,4
9 15 7 C. DAVIES GBR Team GoEleven Ducati Panigale V4 R IND 10 8.969 1.138 1’36.823 328,3 1’37.422 320,5
10 18 19 A. BAUTISTA ESP Team HRC Honda CBR1000 RR-R 10 9.581 0.612 1’37.220 328,3 1’37.731 326,3
11 9 55 A. LOCATELLI ITA Pata Yamaha with BRIXX WorldSBK Yamaha YZF R1 10 10.013 0.432 1’37.485 316,7 1’37.031 321,4
12 8 53 T. RABAT ESP Barni Racing Team Ducati Panigale V4 R IND 10 10.850 0.837 1’37.512 323,4 1’36.892 325,3
13 12 60 M. VAN DER MARK NED BMW Motorrad WorldSBK Team BMW M 1000 RR 10 11.419 0.569 1’37.408 319,5 1’37.193 319,5
14 17 47 A. BASSANI ITA Motocorsa Racing Ducati Panigale V4 R IND 10 15.703 4.284 1’37.602 320,5 1’37.657 321,4
15 16 3 K. NOZANE JPN GRT Yamaha WorldSBK Team Yamaha YZF R1 IND 10 16.678 0.975 1’37.619 318,6 1’37.611 315,8
16 14 91 L. HASLAM GBR Team HRC Honda CBR1000 RR-R 10 16.810 0.132 1’38.102 321,4 1’37.399 326,3
17 19 32 I. VINALES ESP Orelac Racing VerdNatura Kawasaki ZX-10RR IND 10 20.194 3.384 1’38.331 313,0 1’38.512 315,8
18 11 94 J. FOLGER GER Bonovo MGM Racing BMW M 1000 RR IND 10 22.250 2.056 1’38.113 318,6 1’37.128 319,5
19 21 84 L. CRESSON BEL TPR Team Pedercini Racing Kawasaki ZX-10RR IND 10 39.192 16.942 1’40.098 313,0 1’40.008 313,0
20 20 23 C. PONSSON FRA Alstare Yamaha Yamaha YZF R1 IND 10 1’01.246 22.054 1’39.827 313,0 1’38.854 316,7

Credit: Worldsbk.com

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Roland Garros 2021, Elisabetta Cocciaretto subito eliminata dalla romena Ana Bogdan

LIVE Moto2, GP Italia 2021 in DIRETTA: Gardner beffa Fernandez in volata, Bezzecchi sul podio