Rugby, Rainbow Cup 2021: Benetton Treviso – Zebre, è già ora di rivincita

Tornano in campo le due formazioni italiane per il terzo turno della Rainbow Cup 2021 ed è un back to back dopo il derby vinto dai veneti a Parma venerdì scorso. A Monigo, dunque, la Benetton Treviso va a caccia del terzo successo consecutivo nel torneo mentre i bianconeri cercano una rivincita e la prima vittoria nella Rainbow Cup.

A Parma si è vissuto un match molto equilibrato, deciso dalla meta di Toa Halafihi a tre minuti dalla fine che ha ribaltato la situazione dopo la marcatura di due minuti prima di Carlo Canna. Match equilibrato che ha mostrato due squadre che si sono equivalse in campo e dove alle Zebre è mancato soprattutto il cinismo di chiudere i giochi quando ne ha avuta l’occasione.

La doppia ammonizione a Gallo ed Els nel finale del primo tempo doveva permettere ai ragazzi di Michael Bradley di trovare le mete per scappare via, ma la difesa di Treviso ha retto bene l’urto e la squadra di Parma non ha saputo sfruttare il vantaggio per trovare punti pesanti. Così la Benetton, superato il momento più duro, ha trovato il coraggio e la consapevolezza di poter trovare quella vittoria che era mancata nei due derby stagionali precedenti.

A Treviso domani, dunque, si sfidano due formazioni che nei tre match giocati quest’anno hanno dimostrato grande equilibrio, senza che nessuna delle due riuscisse a dominare sull’altra. Il meteo prevede maltempo a Monigo e, dunque, si rischia di vedere un match molto chiuso, dominato dai pacchetti di mischia. Questo potrebbe giocare a favore delle Zebre, che una settimana fa hanno sofferto il gioco aperto e la capacità della Benetton Treviso di muovere l’ovale. Basti pensare che i biancoverdi hanno effettuato 12 offload contro uno solo delle Zebre, con 23 difensori battuti contro 12. Treviso, dunque, punterà più sui trequarti per scardinare la difesa di Parma e sarà proprio la capacità di limitare le giocate avversarie una delle chiavi della vittoria.

Foto: Massimiliano Carnabuci/LPS

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

TAG:
Benetton Treviso Rainbow Cup Zebre Parma

ultimo aggiornamento: 14-05-2021


Lascia un commento

Volley, Chicco Blengini: “Obiettivo medaglia alle OIimpiadi. Due gruppi per scegliere i migliori”

Internazionali d’Italia, piove a Roma! Slitta Djokovic-Tsitsipas. Sonego-Rublev in ritardo?