Lotta, Nikoloz Kakhelashvili non può più sbagliare: ultima chance per il pass olimpico dopo due medaglie agli Europei

L’argento agli Europei 2020, poi la pandemia blocca tutto: un’opportunità in più in realtà per Nikoloz Kakhelashvili, che dopo aver dovuto saltare i Mondiali 2019 di lotta greco-romana qualificanti per i Giochi, in quanto non in possesso del passaporto italiano, il 30 luglio 2020 finalmente si vede conferire la cittadinanza italiana dal Consiglio dei Ministri.

Da lì parte la rincorsa di Kakhelashvili nei -97 kg verso i Giochi: mancata, ma non per colpa sua la prima occasione, ne restavano due al lottatore ormai italiano a tutti gli effetti. La prima però non va a buon fine: nel torneo di qualificazione olimpica su base continentale Kakhelashvili è testa di serie numero 1 e si spinge fino alle semifinali.

L’ultimo ostacolo tra l’azzurro ed i Giochi è rappresentato dal finlandese Arvi Martin Savolainen: Kakhelshvili conduce per tutto il tempo, ma poi a pochi secondi dal termine il finlandese con la forza della disperazione mette a segno una proiezione da quattro punti che lo porta sul 5-5 e lo premia per la priorità, mandandolo ai Giochi.

Un mese dopo, agli Europei, Kakhelashvili si ferma soltanto in semifinale, battuto dal forte russo Musa Evloev, ai punti per 1-3: l’azzurro non migliora l’argento dell’edizione precedente ma sale ancora sul podio conquistando un bronzo che dà morale in vista dell’ultimo torneo Preolimpico.

A Sofia sabato 8 maggio Kakhelashvili sarà ancora una volta testa di serie numero 1, e quindi avrà ancora la pressione di essere il favorito della parte alta del tabellone per la conquista del pass olimpico: è l’ultima occasione per volare a Tokyo e raggiungere Frank Chamizo, già qualificato nello stile libero (pass non nominale).

Foto: comunicato stampa FIJLKAM

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

WTA Saint-Malo 2021, Jasmine Paolini batte Elsa Jacquemot in tre set e va agli ottavi

Lotta, i convocati dell’Italia per il Preolimpico di Sofia: dieci azzurri cercano il pass per Tokyo