Calcio, Hakan Çalhanoğlu e Theo Hernandez stendono il Benevento a San Siro

Il Milan di Stefano Pioli pone fine alla serie negativa in campionato e batte a San Siro il Benevento per 2-0, nel match valido per il 34° turno di Serie A 2020-2021. Le realizzazioni di Çalhanoğlu e di Theo Hernandez hanno regalato tre punti importanti ai rossoneri che così tornano in auge per la conquista di un posto in Champions League l’anno prossimo.

Grazie al successo del Meazza, infatti, la formazione di Stefano Pioli sale momentaneamente in seconda posizione in classifica generale, in attesa di sapere cosa farà l’Atalanta domani contro il Sassuolo. Qualora la Dea non dovesse vincere, questo vorrebbe dire Scudetto per l’Inter, a segno per 2-0 a Crotone quest’oggi.

PRIMO TEMPO – Pioli vara un 4-2-3-1: Donnarumma; Dalot, Tomori, Romagnoli, Hernandez; Bennacer, Kessie; Saelemaekers, Calhanoglu, Leao; Ibrahimovic. Il Benevento risponde con un 3-5-2: Montipò; Glik, Caldirola, Barba; Depaoli, Dabo, Viola, Ionita, Improta; Iago Falque, Lapadula. Partenza a razzo per i rossoneri e al 6′ c’è subito il gol del vantaggio: tocco dentro di Saelemaekers, splendido velo di Kessie e destro piazzato imparabile di Calhanoglu che non dà scampo al portiere giallorosso. 5′ dopo gli ospiti vanno vicino al pari: Viola lancia Lapadula che sguscia tra le maglie della difesa di casa, ma Donnarumma ci mette una pezza. Al 14′ è il Milan a sfiorare il raddoppio: ottima azione corale e destro dell’attivissimo Saelemaekers che costringe Montipò all’intervento. La frazione procede a strappi e i rossoneri con Theo Hernandez si fanno pericolosi al 37′ quando la conclusione mancina dell’esterno non trova per poco il bersaglio. Nel recupero Montipò protagonista su un tiro a distanza ravvicinata di Ibrahimovic.

SECONDO TEMPO – Nella ripresa Dabo e Iago Falque fanno venire i brividi ai tifosi del Milan, mentre Ibra si rende molto pericoloso al 55′ quando il suo sinistro a botta sicura viene deviato da uno strepitoso Montipò. Al 60′ c’è il raddoppio rossonero: Ibrahimovic nuovamente protagonista e da una conclusione dello svedese, deviata dal portiere del Benevento, si origina il gol di Theo Hernandez, bravo a farsi trovar pronto. I campani vanno vicini alla marcatura con Lapadula, ma manca precisione in fase conclusiva e la girandola di cambi non muta la storia. 2-0 a San Siro.

Foto: LaPresse

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

TAG:
Hakan Çalhanoğlu Serie A calcio 2020-2021 Theo Hernandez

ultimo aggiornamento: 01-05-2021


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Volley, Trento si ferma sul più bello. Lo ZAKSA vince la Champions League

Atletica, World Relays 2021: Italia in finale e alle Olimpiadi con tutte le staffette!