Beach volley, Continental Cup Baden. Italia sconfitta nella finale del girone dalla Germania. Domani quarto con la Norvegia per le azzurre

Una vittoria e una sconfitta non senza qualche rimpianto per l’Italia nella prima giornata di gare nel raggruppamento femminile di Baden della seconda fase della Continental Cup, la manifestazione per compagini nazionali in stile Coppa Davis, che assegna un posto ai Giochi Olimpici di Tokyo 2021 alla squadra vincitrice. 

Per la squadra italiana composta dalle coppie Michieletto/Menegatti e Bianchin/Scampoli, ci sarà da passare domattina dai quarti di finale e non sarà semplice superare la Norvegia per poi qualificarsi alla semifinale contro il team di casa, l’Austria guidata da Schutzenhofer/Plesiuschnig, la coppia che segue da più vicino Menegatti/Orsi Toth nella corsa alla qualificazione olimpica attraverso il ranking.

Nella semifinale del girone la formazione azzurra ha sconfitto in due partite la Slovacchia. Menegatti/Michieletto hanno battuto con un netto 2-0 (21-7, 21-15) Tokosova/Siposova e bene si sono comportate al debutto anche Bianchin/Scampoli superando 2-0 (22-20, 21-11) le più esperte Nestarcova/Strbova. 

Nella finale che valeva l’accesso diretto alle semifinale le azzurre si sono arrese in tre partite alla Germania della campionessa olimpica in carica Laura Ludwig, che ha giocato con la giovane promettente Muller. Nel primo incontro sconfitta per le azzurre Bianchin/Scampoli, che si sono arrese a Ludwig/Muller con il punteggio di 2-0 (21-12, 21-16). Nel secondo incontro Menegatti/Michieletto hanno raddrizzato la situazione battendo 2-0 (21-15, 21-15) Körtzinger/Schneider. nella sfida decisiva Ludwig/Muller hanno completato il percorso perfetto battendo 2-1 (21-15, 11-21, 15-11) Menegatti/Michieletto che hanno giocato a corrente alternata.

Domattina sfida tutt’altro che semplice nei quarti di finale per le azzurre contro la Norvegia. Alle 10.10 Menegatti/Michieletto affrontano Lunde/Olimstad, mentre alle 11 Scampoli/Bianchin giocano contro Hjortland/Helland-Hansen. Due coppie, quelle norvegesi che hanno già un po’ di esperienza a livello di World Tour e che stanno crescendo.

Scatta domani ad Izmir in Turchia anche l’avventura dell’Italia al maschile che si presenta con una squadra molto giovane ma che nutre qualche speranza di qualificazione alla finale di giugno. La formazione azzurra schiera la coppia che ha partecipato ai tre torneo di Cancun composta da Windisch/Cottafava e i giovanissimi Dal Corso Marchetto.

Nella semifinale del girone A gli azzurri affronteranno la Slovenia. Alle 9 Zemljak/Pokeršnik contro Dal Corso/Marchetto, alle 9.50 Windisch/Cottafava contro Bošnjak/Pokeršnik. Nell’altra semifinale del girone di fronte Lettonia (con Samoilovs/Smedins) e Ungheria. nell’altro girone le due semifinali: Turchia-Lituania e Estonia-Inghilterra.

GRUPPO A donne. Semifinali: Schützenhöfer/Plesiutschnig (AUT)-Cavretti/Wahlén (SWE) 2-0 (21-10, 21-17), Strauss/Strauss (AUT)-Thurin/Thurin (SWE) 2-0 (23-21, 21-14), Hjortland/Helland-Hansen (NOR)-Makhno/Makhno (UKR) 1-2 (21-17, 17-21, 9-15), Lunde/Olimstad (NOR)-Lunina/Davidova (UKR) 0-2 (18-21, 14-21). Finale primo posto: Schützenhöfer/Plesiutschnig (AUT)-Makhno/Makhno (UKR) 1-2 (21-19, 17-21, 13-15), Strauss/Strauss (AUT)-Lunina/Davidova (UKR) 2-1 (21-15, 21-23, 15-11), Schützenhöfer/Plesiutschnig (AUT)-Makhno/Makhno (UKR) 2-0 (22-20, 21-9). Finale terzo posto: Hjortland/Helland-Hansen (NOR)-Cavretti/Wahlén (SWE) 2-0 (21-18, 21-19), Lunde/Olimstad (NOR)-Thurin/Thurin (SWE) 2-1 (28-20, 21-12, 15-8).

GRUPPO B donne. Semifinali: Ludwig/Müller (GER)-Ozolina/Skrastina (LAT) 2-0 (21-17, 21-19), Körtzinger/Schneider (GER)-Namike/Brailko (LAT) 2-0 (21-15, 21-18). Menegatti/Michieletto (ITA)-Tokosova/Siposova (SVK) 2-0 (21-7, 21-15), Scampoli/Bianchin (ITA)-Nestarcova/Strbova (SVK) 2-0 (22-20, 21-11). Finale primo posto: Ludwig/Müller (GER)-Scampoli/Bianchin (ITA) 2-0 (21-12, 21-16), Körtzinger/Schneider (GER)-Menegatti/Michieletto (ITA) 0-2 (15-21, 15-21), Ludwig/Müller (GER)-Menegatti/Michieletto (ITA) 2-1 (21-15, 11-21, 15-11). Finale terzo posto: Nestarcova/Strbova (SVK)-Ozolina/Skrastina (LAT) 2-1 (13-21, 23-21, 17-15), Tokosova/Siposova (SVK)-Namike/Brailko (LAT) 0-2 (17-21, 17-21), Nestarcova/Strbova (SVK)-Namike/Brailko (LAT) 0-2 (13-21, 18-21).

Quarti di finale donne: Menegatti/Michieletto (ITA)-Lunde/Olimstad (NOR), Scampoli/Bianchin (ITA)-Hjortland/Helland-Hansen (NOR). Makhno/Makhno (UKR)-Namike/Brailko (LAT), Lunina/Davidova (UKR)-Ozolina/Skrastina (LAT).

GRUPPO A uomini. Semifinali: Bošnjak/Pokeršnik (SLO)-Windisch/Cottafava ITA, Zemljak/Pokeršnik (SLO)-Dal Corso/Marchetto (ITA). Rinkevics/Bedritis (LAT)-Hajós/Stréli (HUN), Samoilovs/Smedins (LAT)-Soós/Oláh (HUN).

GRUPPO B uomini. Semifinali: Giginoglu/Gögtepe (TUR)-Vasiljev/Juchnevic (LTU), Urlu/Sekerci (TUR)-Knasas/Stankevicius (LTU). Lõhmus/Korotkov (EST)-Bello/Bello (ENG), Nõlvak/Tiisaar (EST)-Bialokoz/Batrane (ENG).

Foto Cev

 

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Masters1000 Madrid 2021, missione compiuta per Matteo Berrettini! Battuto Delbonis in 2 set e quarti di finale centrati

Giro d’Italia 2021, i giovani italiani da seguire. Ganna guida la carica dei talenti azzurri, occhi puntati anche su Aleotti, Covi e Battistella