Basket, Playoff Serie A: Milano domina Venezia e va sul 2-0 in semifinale

Va sul 2-0 Milano nella serie contro la Reyer Venezia, ma in gara 2 non c’è partita a differenza del successo in extremis di due giorni fa. Match già virtualmente chiuso dopo il primo quarto e messo in sicurezza prima dell’intervallo per l’A|X Armani Exchange che, così, può risparmiare anche energie fisiche e mentali in vista delle Final Four di Eurolega.

Faticano le due squadre a inizio partita, con diversi errori e percentuali non altissime. La tripla di De Nicolao e i canestri di Watt e Tonut mandano Venezia avanti 4-7, ma qui Milano cambia radicalmente ritmo. Da oltre l’arco Delaney trova il pareggio, LeDay porta l’Olimpia avanti dalla lunetta, poi è ancora un ispirato Delaney a fare male a Venezia. Altri sei punti del giocatore danno l’allungo ai padroni di casa. Venezia perde molti palloni, sbaglia tanti tiri da oltre l’arco, mentre i ragazzi di Messina alzano nettamente le percentuali. Il parziale si allunga fino alla palla rubata da Rodriguez che scappa via, segna, subisce fallo e chiude il primo periodo sul 23-7 per Milano.

Si sblocca Watt, dopo un parziale monstre di 21-0 per Milano, ma subito la tripla di Rodriguez spegne l’entusiasmo ospite. Milano controlla, supera i 20 punti di vantaggio, dà spettacolo, quando sempre lo spagnolo libera con un pallone dietro la schiena Zack LeDay che segna la tripla, subisce fallo e +24 per i padroni di casa e match praticamente chiuso. Ci provano Tonut e compagni, ma Milano da oltre l’arco segna con il 70% e va al riposo lungo avanti sul 54-29 con gara 2 già in freezer.

L’Olimpia a questo punto può controllare il match, non forza troppo – pensando anche all’impegno di venerdì sera nelle Final Four di Eurolega – e Venezia limita i danni, anche se non riesce ad accorciare il divario tra le due squadre. Il terzo quarto si chiude, così, 77-52, con Milano che viaggia con oltre il 50% dal campo, mentre Venezia paga tantissimo il 2/17 da oltre l’arco, con solo Chappell e De Nicolao a essere andati a segno, ma anche loro con un 2/9 cumulativo da tre punti. E l’ultimo quarto parte con tripla di Datome e assist spettacolo di Rodriguez per Hines che mettono il sigillo su una gara 2 dominata. Ormai il match ha valore solo per le statistiche, Messina fa riposare le sue prime scelte in vista di Colonia, ma Venezia non riesce comunque ad accorciare il gap e l’Olimpia vince 99-65 e va sul 2-0 nella serie.

Credits: Ciamillo

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Lascia un commento

Roland Garros 2021, primo turno qualificazioni maschili (24 maggio): avanza Thomas Fabbiano, fuori Federico Gaio

LIVE Olimpia Milano-Venezia 99-65, Serie A basket in DIRETTA: dominio meneghino, 2-0 nella serie