Rugby femminile, Sei Nazioni 2021: l’Inghilterra vince la battaglia con la Francia e conquista il titolo

Match equilibrato, teso, ricco di errori al Twickenham Stoop e alla fine è l’Inghilterra a imporsi sulla Francia e a conquistare il Guinness Sei Nazioni 2021 femminile al termine di una finale non spettacolare, ma sicuramente emozionante.

Grande equilibrio nella prima fase della finalissima che vale il titolo, con Inghilterra e Francia che si affrontano a viso aperto, anche se alcuni errori impediscono alle due formazioni di colpire nei primi minuti di gioco. Al 16’ fallo francese ed Emily Scarratt che va sulla piazzola, ma manca i tre punti. Alza il ritmo l’Inghilterra e al 20’ ancora una punizione e anche questa volta la Scarratt non trova i pali e si resta sullo 0-0.

Insiste in attacco la squadra di casa, ma alla prima occasione anche la Francia conquista una punizione, ma anche le transalpine non trovano i pali e punteggio che non si schioda dopo 30 minuti di gioco. Non si sblocca l’equilibrio a Londra fino quasi allo scadere, quando finalmente sfonda con Poppy Cleall e match che va al riposo sul 7-0.

È aggressiva la Francia a inizio ripresa, conquista una punizione da mischia, ma Drouin colpisce il palo e sul prosieguo palla nuovamente conquistata dalle transalpine. Ancora un fallo e questa volta l’apertura non sbaglia e primi tre punti per le ospiti. Risponde subito la squadra di casa che si porta prepotentemente in attacco, ma un’infrazione nega la marcatura e sono le Bleuses a riportarsi in avanti.

Non si spezza l’equilibrio, anche per i tanti errori da una parte e dall’altra palla in mano, anche se è la Francia a fare la partita ora alla ricerca della meta del sorpasso. E le ospiti dominano soprattutto con il pack, che mette in grossa difficoltà le inglesi, ma ancora una volta un pallone strappato nega alle francesi la marcatura a nove minuti dalla fine. Al 73’ un fallo delle padrone di casa permette a Drouin di tornare ancora una volta sulla piazzola e l’ovale scheggia il palo, ma poi entra e punteggio che si sposta sul 7-6. Finale che si presenta, dunque, infuocato e al 75’ è l’Inghilterra a conquistare una punizione a proprio famoso e le britanniche scelgono la touche per cercare la meta della vittoria. Ancora un fallo transalpino, ancora una touche – questa volta sui 5 metri -, ancora un fallo, mentre il cronometro gira e si avvicina a quota 80. Va sulla piazzola la Scarratt e punteggio che sale sul 10-6 con trenta secondi da giocare. E l’Inghilterra controlla l’ovale e lo calcia in tribuna per iniziare la festa.

Foto: Alessio Tarpini/LPS

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

TAG:
Francia Inghilterra Sei Nazioni femminile 2021

ultimo aggiornamento: 24-04-2021


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Calcio femminile, il Milan batte l’Inter 4-2 e vola in Finale di Coppa Italia

Classifica ATP, Jannik Sinner resta settimo nella Race. Obiettivo Finals di Torino