Rugby, Challenge Cup 2021: sogno Benetton, va ai quarti di finale

Dopo una stagione difficilissima arriva la fiammata del Benetton Treviso, che al termine di un match non bello supera l’Agen e conquista il primo quarto di finale europeo per una squadra italiana. Vittoria meritata, seppur con troppi errori da parte dei veneti che evidenziano tutti i limiti di questa stagione, ma la meta di Brex fa la differenza a Monigo.

Subito in salita la sfida per Treviso, con Agen che preme sulla prima conquista veneta ed ottiene un fallo dopo una manciata di secondi e va in touche. E dopo una serie di pick&go arriva la meta francese con Dylan Hayes e Agen che va sullo 0-7. Reagisce Treviso che attacca con Ioane, poi fuorigioco francese e Garbisi va in touche nei 22 avversari. Ma nulla di fatto con un in avanti di Zanon. Soffre Treviso in difesa, con Agen che fa troppa strada facilmente palla in mano. Transalpini molto fallosi, Benetton nervosa, ma al 12’ l’ennesimo fallo manda Paolo Garbisi sulla piazzola e punteggio che va sul 3-7. Continua ad avere problemi in difesa la squadra di casa e al 18’ fallo biancoverde e va sulla piazzola Verdu e nuovo +7 ospite.

Al 21’ finalmente placca bene Treviso, recupera il pallone e break di Brex che con un offload libera Ioane che guadagna metri. Palla che torna verso il centro a Duvenage che ha un’autostrada davanti a sé e meta dell’8-10, con Garbisi che prende il palo e non trasforma. Migliora il lavoro difensivo dei biancoverdi, che però commettono qualche errore di troppo palla in mano e non approfittano del buon momento. Alla mezz’ora netto fuorigioco dei transalpini su un calcio d’alleggerimento e Garbisi può andare sulla piazzola per il sorpasso e il +1 veneto. Ancora troppe occasioni sprecate palla in mano da Treviso, anche se i padroni di casa ora mettono tanta pressione su Agen. E allo scadere ancora un fallo e Garbisi va per i pali per il 14-10 con cui si va al riposo.

Parte bene Treviso nella ripresa, con un’azione di prepotenza che obbliga subito Agen al fallo e subito occasione nei 22 francesi. Ancora infrazione transalpina, ancora touche, ma in avanti veneto in maul e occasione sprecata. Al 46’, però, palla malamente persa da Agen, ovale recuperato, Duvenage scivola ma controlla il possesso, pallone al largo fino a Ioane che rompe un placcaggio molle e si invola fino in meta e Treviso che allunga sul 19-10 dopo l’errore di Garbisi dalla piazzola. Fallo di Negri al 50’ e Agen accorcia dalla piazzola. Soffre di nuovo Treviso in difesa e concede troppi metri ai francesi che subiscono fallo, vanno in piazzola e Verdu fissa il punteggio sul 19-16 al 56’.

Tanta sofferenza ora per i padroni di casa, che non reggono in mischia e concedono metri pericolosi ad Agen. Reagisce Treviso, conquista una punizione, poi vantaggio e placcaggio durissimo subito da Zanon che resta a terra e viene sostituito, colpito di spalla al volto da Taulagi. Cartellino rosso diretto per l’ala dell’Agen e Treviso che chiude in superiorità numerica. E colpisce subito Treviso, che sfrutta un nuovo vantaggio, palla al largo e Brex rompe l’ultimo placcaggio e va in meta, riportando la Benetton oltre break sul 24-16. E al 74’ match che si chiude con una bella azione di Treviso e con un lungo passaggio al largo da Allan a Padovani che scatta e schiaccia per il 29-16. E allo scadere Nemer strappa l’ovale ai francesi e Benetton Treviso che vince e conquista per la prima volta i quarti di finale europei.

Foto: Ettore Griffoni – LPS

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

TAG:
Agen Benetton Treviso Challenge Cup rugby 2020-2021

ultimo aggiornamento: 03-04-2021


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

GP Indurain 2021, Alejandro Valverde torna a vincere a quasi 41 anni!

Rugby femminile, Sei Nazioni 2021: l’Inghilterra domina la Scozia e vince all’esordio