Nuoto, i tempi degli italiani nelle classifiche mondiali stagionali dopo gli Assoluti di Riccione

Gli Assoluti 2021 di nuoto a Riccione fanno già parte dell’album dei ricordi e si può affermare, senza timore di essere smentiti, che si è trattata di una rassegna di alto profilo tecnico. Tanti atleti, infatti, si sono espressi su crono considerevoli al livello nazionale e internazionale. Riscontri che confermano l’ottimo stato di salute della disciplina, dando non poca fiducia in vista delle Olimpiadi di Tokyo, la “Stella Polare” di questo anno agonistico.

Una manifestazione, quindi, che ha permesso ai nuotatori del Bel Paese di mettersi in mostra, tenendo conto che in alcuni casi il pass a Cinque Cerchi fosse già cosa fatta e pertanto prestazioni importanti in una tappa di transito hanno ancor di più dei connotati rilevanti. Il lavoro fatto dai vari centri federali ha portato i nostri rappresentanti a occupare posizioni di vertice nel ranking mondiale stagionale.

Ovviamente, va tenuto in debito conto che questi tempi diano un quadro non rappresentativo fino in fondo del livello, visto che non tutti hanno gareggiato per le loro selezioni interne e hanno deciso di effettuare una programmazione diversa. Opportuno, però, rimarcare come la posizione degli italiani in tante specialità sia nella top-5.

Di seguito le graduatorie:

CLASSIFICHE MONDIALI STAGIONALI – ITALIANI

UOMINI

50 STILE LIBERO
6° Lorenzo Zazzeri 21.89

100 STILE LIBERO
4° Alessandro Miressi 48.22

200 STILE LIBERO
11° Stefano Ballo 1:46.26

400 STILE LIBERO
3° Gabriele Detti 3:44.65
4° Marco De Tullio 3:44.74

800 STILE LIBERO
1° Gregorio Paltrinieri 7:41.96
2° Gabriele Detti 7:46.58

1500 STILE LIBERO
1° Gregorio Paltrinieri 14:40.38

50 DORSO
3° Michele Lamberti 24.90

100 DORSO
5° Thomas Ceccon 52.84

200 DORSO
15° Lorenzo Mora 1:57.23

50 RANA
1° Nicolò Martinenghi 26.56

100 RANA
1° Nicolò Martinenghi 58.37

200 RANA
22° Nicolò Martinenghi 2:10.19

50 FARFALLA
6° Thomas Ceccon 26.22

100 FARFALLA
24° Piero Codia 52.06

200 FARFALLA
2° Federico Burdisso 1:54.41

200 MISTI
4° Alberto Razzetti 1:57.13

400 MISTI
16° Pier Andrea Matteazzi 4:15.80

DONNE

50 STILE LIBERO
30ma Costanza Cocconcelli 25.04

100 STILE LIBERO
15ma Federica Pellegrini 53.84

200 STILE LIBERO
7ma Federica Pellegrini 1:56.69

400 STILE LIBERO
5a Simona Quadarella 4:06.49

800 STILE LIBERO
4a Simona Quadarella 8:23.77

1500 STILE LIBERO
5a Simona Quadarella 15:57.03

50 DORSO
14ma Silvia Scalia 28.17

100 DORSO
14ma Margherita Panziera 59.75

200 DORSO
2a Margherita Panziera 2:05.56

50 RANA
1a Benedetta Pilato 29.61
2a Martina Carraro 30.44

100 RANA
2a Martina Carraro 1:05.86
4a Benedetta Pilato 1:06.00
4a Arianna Castiglioni 1:06.00

200 RANA
21ma Francesca Fangio 2:25.10

50 FARFALLA
22ma Silvia Di Pietro 26.38

100 FARFALLA
15ma Elena Di Liddo 57.85

200 FARFALLA
18ma Ilaria Cusinato 2:09.75

200 MISTI
14ma Sara Franceschi 2:11.57
15ma Ilaria Cusinato 2:11.75

400 MISTI
5a Sara Franceschi 4:37.06

Foto: LaPresse

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Tokyo 2021, la Corea del Nord rinuncia ai Giochi Olimpici per paura del Covid-19

Basket, EuroCup 2021: la Virtus Bologna affronta l’Unics Kazan, al via la sfida che vale la finale