MotoGP, Valentino Rossi cerca risposte nelle libere di Portimao. Torna Marc Marquez!

Si comincia. Dopo che Losail (Qatar) è stata il punto di riferimento per la MotoGP, spetta a Portimao (Portogallo) prendersi la scena. Lungo i saliscendi lusitani, i centauri dovranno guidare in maniera tale da trovare un equilibrio su una pista molto tecnica e difficile da interpretare: le sequenze miste e veloci, infatti, non consentiranno ai piloti di respirare e pertanto nulla potrà essere lasciato al caso.

Le prove libere del day-1, dunque, saranno importanti proprio per questo: arrivare pronti alle qualifiche di domani e soprattutto alla gara domenicale. Sarà un weekend importante per Valentino Rossi e il Team Petronas nella sua interezza. Il “Dottore”, reduce dai non troppo brillanti GP in Qatar, vuol riscattarsi e uscire dalla crisi. Il degrado eccessivo, soprattutto, della gomma posteriore è un enigma per il nove volte iridato e il target principale sarà essenzialmente quello di avere una M1 equilibrata, allo stesso livello dei compagni di marca Maverick Vinales e Fabio Quartararo, capaci di imporsi nelle prime due prove del campionato 2021.

LIVE MotoGP, GP Portogallo in DIRETTA: il ritorno di Marc Marquez! Rossi vuole svoltare

Le stesse aspettative riguardano Franco Morbidelli e i piloti della Ducati ufficiale. Il “Morbido”, uscito davvero male dai primi due round, vuol voltare pagina, consapevole delle difficoltà del momento e di non avere a disposizione una moto super aggiornata come quella del Team Yamaha Factory. Il centauro nostrano, però, non è tipo da lasciarsi scoraggiare e per questo lo vedremo proporsi per le posizioni di vertice, con l’augurio che anche per lui le gomme non siano una problematica cronica. Per quanto concerne Francesco “Pecco” Bagnaia e Jack Miller il fatto che il francese della Ducati Pramac Johann Zarco sia in testa al Mondiale con una GP20 è qualcosa di più di un campanello d’allarme. Entrambi non sono riusciti a sfruttare la Rossa come si sarebbero attesi nel “fortino” di Losail. In Portogallo, quindi, c’è l’occasione di aprire un nuovo capitolo.

Nuovo capitolo anche per Marc Marquez. Dopo nove mesi di assenza, il fuoriclasse nativo di Cervera tornerà a girare nella classe regina. L’incidente di Jerez de la Frontera (Spagna) e le operazioni subite hanno rappresentato per l’iberico una dura prova da superare. Servirà tempo, almeno questo è quanto ha dichiarato Marc, che dall’esperienza sembra esser maturato in termini di valutazione del rischio in pista. La curiosità è molta su quanto saprà fare, dovendo fare i conti con le problematiche di una Honda distante finora dalle posizioni di vertice.

A complicare le cose a Marquez e a tutti i piloti potrebbe esserci la pioggia in questa prima giornata di prove. Un’eventualità poco gradita, perché da ostacolo al lavoro sul set-up che le scuderie dovranno portare avanti. Scopriremo se Giove Pluvio farà visita o meno.

Credit: MotoGP.com Press

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Boxe, Mondiali Youth 2021: Salerno e Lombardi fuori al maschile, Prisciandaro ok al femminile

Billie Jean King Cup: l’Italia apre la sfida alla Romania con Cocciaretto e Trevisan