Hockey ghiaccio, Alps League 2021: Lubiana, Jesenice e Asiago volano in semifinale, Lustenau non ha pietà di Val Pusteria in gara-1

Il giovedì della Alps Hockey League 2020-2021 regala verdetti importanti. Nelle gare-3 dei quarti di finale dei Playoff, infatti, l’Olimpija Ljubljana, Asiago e Jesenice, staccano il biglietto per le semifinali, approfittando del primo match point a disposizione e chiudendo le rispettive serie sul 3-0 contro, rispettivamente, Vipiteno, Cortina e Gherdeina che, quindi, vedono terminate le rispettive stagioni.

Inizia nel peggiore dei modi, invece, il quarto di finale di Val Pusteria. Gli altoatesini, senza il 40% del roster e privi di 6 attaccanti delle prime tre linee, soccombono nettamente in gara-1 contro Lustenau e sabato in gara-2, quindi, dovranno evitare l’eliminazione, dato che la loro serie sarà solamente al meglio delle 3 partite.

HK SZ Olimpija Ljubljana – Vipiteno Broncos (3-0 nella serie): tutto facile per la testa di serie numero uno che sfrutta con totale comodità il primo match point di questo quarto di finale. Dominio assoluto per gli sloveni che sbloccano la partita dopo 6:55 con Simsic, quindi chiude il primo periodo sul 2-0 con la rete di Pance. Nel secondo tempo vanno a segno Vallerand dopo 59 secondi, quindi Ropret al 31:09 e ancora Pance per il 5-0 al 31:53. Nell’ultima frazione c’è ancora tempo per il 6-0 di Music al 42:37.

Asiago Hockey – SGC Cortina 4-1 (3-0 nella serie): sono i padroni di casa ad andare a segno per primi con la rete di Frei su assist di Casetti dopo 10:31, quindi Gellert centra il raddoppio al 29:23 su assist di Tessari. Prima della fine del periodo, tuttavia, Cortina accorcia le distanze con Cordiano che segna il 2-1 al 38:28 su assist di Cazzola. Il derby prosegue sul filo dell’equilibrio, ma di nuovo Frei va a segno per il 3-1 al 48:52 su assist di Marchetti che, successivamente, si mette in proprio e fissa il risultato sul 4-1 al 59:09. La rete che decide match e serie.

HDD Jesenice – Gherdeina 3-2 (3-0 nella serie): gli altoatesini iniziano con il piede giusto grazie al solito Niemelä dopo soli 64 secondi di gioco, quindi al 5:53 Jezovsek pareggia i conti su assist di Tomazevic. Jesenice segna poi il 2-1 con Dumic su assist di Rajsar. Gherdeina reagisce e pareggia sul 2-2 con McGowan su assist di Niemelä. La sfida si fa intensissima e gli sloveni vanno di nuovo avanti con la rete di Kocar al 47:41 per il 3-2 finale che condanna gli ospiti.

Val Pusteria – EHC Lustenau 0-6 (0-1 nella serie): gli ospiti sono i primi a sbloccare il punteggio. Ci pensa Haberl al minuto 16:42 su assist di Wallenta. Proseguono le difficoltà per i Lupi, tanto che gli austriaci arrivano al raddoppio dopo 23:03 con D’Alvise. Val Pusteria, con la rosa ridotta all’osso per indisponibilità, non ha le forze per reagire e Lusteanu prosegue. Hrdina segna il 3-0 al 31:40, quindi D’Alvise cala il poker al 33:26, prima del 5-0 di Ozolins al 35:12. Nella terza frazione il punteggio viene arrotondato con il 6-0 finale di Wallenta.

Foto: Carola Semino

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Basket: Olimpia Milano, è fatal overtime ad Atene. Il Panathinaikos rimonta da -20 nella penultima di stagione regolare di Eurolega

Serie A calcio, orari 3 aprile: programma, tv, streaming, quali partite vedere su DAZN e Sky