Griglia di partenza MotoGP, GP Portogallo: pole fantasma per Bagnaia, Quartararo ringrazia. 6° Marquez, 17° Valentino Rossi

Fabio Quartararo ha conquistato la pole position del GP del Portogallo 2021, terza tappa del Mondiale MotoGP che va in scena sul circuito di Portimao. Il francese ha siglato il miglior tempo e domani scatterà al palo, con l’obiettivo di lanciarsi verso la vittoria in terra lusitana. L’alfiere della Yamaha ufficiale sarà affiancato in prima fila dallo spagnolo Alex Rins (Suzuki) e dal connazionale Johann Zarco (leader del Mondiale in sella alla Ducati). Mastica amaro Francesco Bagnaia, che aveva strappato la pole position ma poi si è visto cancellare il tempo buono perché era esposta la bandiera gialla.

L’alfiere della Ducati è soltanto 11mo e dunque il miglior italiano sulla griglia di partenza della gara di domani sarà Franco Morbidelli, quinto con la Yamaha Petronas tra la Ducati ufficiale di Jack Miller e la Honda del rientrante fuoriclasse Marc Marquez. Buon ottavo posto di Luca Marini, mentre Valentino Rossi palesa enormi difficoltà ed è soltanto 17mo con la Yamaha Petronas, addirittura in sesta fila tra Enea Bastianini e Danilo Petrucci. Di seguito la griglia di partenza del GP del Portogallo e i risultati delle qualifiche della terza tappa del Mondiale MotoGP.

LA CRONACA DELLE QUALIFICHE

PERCHE’ E’ STATA CANCELLATA LA POLE DI BAGNAIA ED E’ STATO DOPPIAMENTE BEFFATO

GRIGLIA DI PARTENZA GP PORTOGALLO MOTOGP 2021

1. Fabio Quartararo (Yamaha)

2. Alex Rins (Suzuki)

3. Johann Zarco (Ducati)

4. Jack Miller (Ducati)

5. Franco Morbidelli (Yamaha)

6. Marc Marquez (Honda)

7. Aleix Espargarò (Aprilia)

8. Luca Marini (Ducati)

9. Joan Mir (Suzuki)

10. Miguel Oliveira (KTM)

11. Francesco Bagnaia (Ducati)

12. Maverick Vinales (Yamaha)

13. Alex Marquez (Honda)

14. Pol Espargarò (Honda)

15. Brad Binder (KTM)

16. Enea Bastianini (Ducati)

17. Valentino Rossi (Yamaha)

18. Danilo Petrucci (KTM)

19. Iker Lecuona (KTM)

20. Lorenzo Savadori (Aprilia)

21. Takaaki Nakagami (Honda)

GRIGLIA DI PARTENZA GP PORTOGALLO MOTOGP 2021

1 20 Fabio QUARTARARO FRA Monster Energy Yamaha MotoGP YAMAHA Q2 1’38.862 5 7 334.3
2 42 Alex RINS SPA Team SUZUKI ECSTAR SUZUKI Q2 1’38.951 7 7 0.089 0.089 334.3
3 5 Johann ZARCO FRA Pramac Racing DUCATI Q2 1’38.991 5 6 0.129 0.040 345.0
4 43 Jack MILLER AUS Ducati Lenovo Team DUCATI Q2 1’39.061 6 8 0.199 0.070 341.7
5 21 Franco MORBIDELLI ITA Petronas Yamaha SRT YAMAHA Q2 1’39.103 7 7 0.241 0.042 328.2
6 93 Marc MARQUEZ SPA Repsol Honda Team HONDA Q2 1’39.121 2 3 0.259 0.018 332.3
7 41 Aleix ESPARGARO SPA Aprilia Racing Team Gresini APRILIA Q2 1’39.169 7 7 0.307 0.048 337.5
8 10 Luca MARINI ITA SKY VR46 Avintia DUCATI Q2 1’39.386 6 8 0.524 0.217 337.5
9 36 Joan MIR SPA Team SUZUKI ECSTAR SUZUKI Q2 1’39.398 3 8 0.536 0.012 330.2
10 88 Miguel OLIVEIRA POR Red Bull KTM Factory Racing KTM Q2 1’39.445 6 6 0.583 0.047 330.2
11 63 Francesco BAGNAIA ITA Ducati Lenovo Team DUCATI Q2 1’39.482 6 8 0.620 0.037 339.6
12 12 Maverick VIÑALES SPA Monster Energy Yamaha MotoGP YAMAHA Q2 1’39.807 2 7 0.945 0.325 331.2
13 73 Alex MARQUEZ SPA LCR Honda CASTROL HONDA Q1 1’39.530 3 8 (*) 0.277 337.5
14 44 Pol ESPARGARO SPA Repsol Honda Team HONDA Q1 1’39.710 7 8 (*) 0.457 0.180 334.3
15 33 Brad BINDER RSA Red Bull KTM Factory Racing KTM Q1 1’39.776 7 8 (*) 0.523 0.066 336.4
16 23 Enea BASTIANINI ITA Avintia Esponsorama DUCATI Q1 1’39.855 3 8 (*) 0.602 0.079 338.5
17 46 Valentino ROSSI ITA Petronas Yamaha SRT YAMAHA Q1 1’39.943 3 8 (*) 0.690 0.088 334.3
18 9 Danilo PETRUCCI ITA Tech 3 KTM Factory Racing KTM Q1 1’40.202 8 8 (*) 0.949 0.259 336.4
19 27 Iker LECUONA SPA Tech 3 KTM Factory Racing KTM Q1 1’40.408 7 8 (*) 1.155 0.206 336.4
20 32 Lorenzo SAVADORI ITA Aprilia Racing Team Gresini APRILIA Q1 1’40.444 2 8 (*) 1.191 0.036 336.4
21 30 Takaaki NAKAGAMI JPN LCR Honda IDEMITSU HONDA FP2 1’40.611 0.745

*Eliminati nel Q1.

Foto: MotoGP.com Press

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

MotoGP, GP Portogallo 2021: orario d’inizio gara e come vederla in tv. Programma TV8, Sky e DAZN

VIDEO F1, le novità della Ferrari a Imola: fondo, ala posteriore e carico aerodinamico