Giro di Turchia 2021: Jasper Philipsen trova la doppietta in volata, quinto Vincenzo Albanese

Arriva la doppietta per Jasper Philipsen al Giro di Turchia 2021. Il belga dell’Alpecin-Fenix trova il secondo successo consecutivo in volata imponendosi nella settima frazione con traguardo in quel di Turgutreis. Ottavo successo della carriera per il giovane classe 1998.

Nella prima fase di gara il grande protagonista è stato il vento. Forti raffiche laterali che hanno spezzato il gruppo in più tronconi, con la fuga della prima ora che ovviamente non è riuscita a partire. Sui lunghi rettilinei turchi poi il plotone si è andato a ricompattare, rallentando l’andatura. Importante il traguardo volante nel quale è riuscita a centrare il colpaccio l’Alpecin-Fenix: eccellente l’azione di squadra per lanciare Jay Vine che ha guadagnato secondi importanti in chiave classifica generale (ora dista solamente 1” dal leader José Manuel Díaz della DELKO).

Tanti allunghi in testa al gruppo, ma le squadre dei velocisti sono riuscite sempre a chiudere i piccoli gap che si sono andati a creare. Negli ultimi 7 chilometri scatto di Mirco Maestri (Bardiani-CSF-Faizanè) che ha lanciato il neozelandese Shane Archbold (Deceuninck – Quick Step), che è riuscito a guadagnare in solitaria una decina di secondi.

A prendersi la responsabilità di organizzare la volata è stata la Israel Start-Up Nation. Uno strappo a due chilometri dall’arrivo è stato buon trampolino di lancio per attacchi da finisseur, ma alla fine è stato comunque sprint: Jasper Philipsen ha dominato in lungo e in largo battendo Mark Cavendish (Deceuninck Quick-Step) ed André Greipel (Israel Start-Up Nation). Piazzamenti per gli italiani della Eolo Kometa: quinto Vincenzo Albanese, settimo Luca Wackermann. Nono Giovanni Lonardi.

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Billie Jean King Cup 2021: Jasmine Paolini ed Elena Gabriela Ruse in campo per il terzo singolare

ATP Barcellona 2021: Lorenzo Musetti-Feliciano Lopez, spettacolo nel sorteggio. Bye per Fognini e Sinner, Caruso pesca Norrie