Ciclismo, Julian Alaphilippe rinnova fino al 2024 con la Deceuninck-Quick Step

Julian Alaphilippe ha rinnovato il suo contratto con la Deceuninck-Quick Step. Il campione del Mondo continuerà a vestire la maglia del sodalizio diretto da Patrick Lefevere fino al 2024. Il transalpino supererà, così, i dieci anni di militanza tra le file della squadra più vincente del nuovo millennio. Alaphilippe, infatti, è approdato nel 2013 alla Etixx, al tempo il vivaio della Deceuninck, ed è passato professionista con l’allora Omega Pharma – Quick Step nel 2014.

Nel corso delle sue prime sette stagioni con la maglia del Wolfpack, Alaphilippe ha conquistato una Milano-Sanremo, una Strade Bianche, una Clasica de San Sebastian, una Freccia del Brabante e due edizioni della Freccia Vallone. Inoltre, è anche arrivato sul podio alla Liegi-Bastogne-Liegi e al Giro di Lombardia. Per non farsi mancare nulla, peraltro, ha vinto pure cinque tappe al Tour de France e nel 2019 ha sfiorato il podio alla Grande Boucle.

Alaphilippe ha commentato il suo rinnovo in un articolo riportato sul sito della Deceuninck-Quick Step, queste le sue parole: “Guardo con fiducia al mio futuro in questa famiglia e voglio ringraziare Patrick Lefevere e gli sponsor per il supporto. Ciò che abbiamo fatto in questi otto anni è qualcosa di incredibile. Noi siamo il Wolfpack e corriamo per vincere, la mentalità è il nostro punto di forza. E’ un enorme piacere vestire questa maglia e sono certo che tanti altri grandi risultati arriveranno. Mi sembra ieri che prendevo parte alla mia prima gara con questa casacca addosso. In questi anni ho imparato moltissimo dai miei compagni più esperti e, come ho già detto, mi sento parte di una famiglia“.

Queste, invece, le parole di Patrick Lefevere sul rinnovo di Alaphilippe: “E’ bellissimo sapere che Julian correrà con noi per altri tre anni. Siamo veramente orgogliosi di quanto fatto in queste otto stagioni, lo abbiamo visto crescere e diventare uno dei più forti al mondo. E’ un vero lupo e quando corre rappresenta in pieno lo spirito del nostro team. Il Mondiale di Imola è stato qualcosa di pazzesco e sono davvero felice che possiamo continuare a lavorare insieme“.

Foto: Lapresse

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

TAG:
Deceuninck-Quick Step Julian Alaphilippe

ultimo aggiornamento: 15-04-2021


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

MotoGP, GP Portogallo 2021. Marc Marquez torna in gara dopo 9 mesi, mentre Valentino Rossi cerca il riscatto

Ciclismo, Fabio Jakobsen uomo simbolo del Giro di Turchia, consola lo sfortunatissimo Noah Granigan