Calcio a 5, Qualificazioni Europei 2022: Italia già prima nel girone, ultimo impegno contro il Montenegro

Con la sfida di domani contro il Montenegro (ore 18.30, diretta tv su Rai Sport) si chiude il percorso della Nazionale italiana di calcio a 5 nelle Qualificazioni per gli Europei 2022. Il nuovo corso guidato da Massimiliano Bellarte ha già staccato il pass per la fase finale della massima competizione continentale, che si terrà nei Paesi Bassi l’anno prossimo, e ora vuole chiudere in bellezza.

L’Italia, inserita nel girone 7, ha letteralmente dominato: quattro vittorie e una sola sconfitta (quella ininfluente contro il Belgio di giovedì scorso), con un bilancio di 22 reti all’attivo e 12 gol subiti. Il gruppo capitanato dal filosofo di Ruvo di Puglia ha mostrato uno spirito rinnovato e un gioco piacevole ed efficace, riuscendo a prendersi qualificazione e primato nel girone con due giornate di anticipo. Il cammino, splendidamente iniziato col successo per 0-3 proprio in casa del Montenegro, è poi proseguito con la doppia vittoria contro la Finlandia (7-4 tra le mura amiche e 2-4 in terra scandinava) per poi sugellarsi con il 4-1 interno contro il Belgio, contro il quale è poi arrivato l’unico ininfluente ko (5-4).

L’intenzione del team azzurro è quella di chiudere alla grande il percorso, ragion per cui l’obiettivo è vincere anche domani contro il Montenegro. Lo ha spiegato il bomber Arlan Pablo Viera: “All’andata i montenegrini ci hanno messo in difficoltà perché sono una squadra molto fisica, ma noi vogliamo chiudere il nostro raggruppamento nel migliore dei modi, con un successo. La sconfitta contro il Belgio paradossalmente ci ha aiutato per avere una mentalità ancora più forte, vincente.

Ricordiamo che la formazione balcanica, che ha raccolto solo 3 punti finora, è già tagliata fuori da ogni possibile discorso per il secondo posto, che è conteso invece tra Belgio e Finlandia (domani lo scontro diretto decisivo). Di seguito andiamo a riepilogare i convocati azzurri.

I CONVOCATI

PORTIERI: Edoardo Di Ponto (Lido di Ostia), Daniele Dovara (Meta Catania), Francesco Molitierno (Real San Giuseppe), Lorenzo Pietrangelo* (Came Dosson).

GIOCATORI DI MOVIMENTO: Simone Achilli (Olimpus Roma), Eduardo Alano (Acqua&Sapone) Attilio Arillo (FF Napoli), Vincenzo Caponigro (Feldi Eboli), Paolo Cesaroni (CMB Matera), Cainan De Matos (Valdepenas), Alessio Di Eugenio (Olimpus Roma), Matteo Esposito (Lido di Ostia), André Fantecele (Sandro Abate), Murilo Ferreira (Acqua&Sapone), Guilherme Gaio (Acqua&Sapone), Alex Merlim (Sporting Lisbona), Gabriel Motta (Lido di Ostia), Carmelo Musumeci (Meta Catania) e Arlan Pablo Vieira (Came Dosson).

Foto: comunicato Divisione calcio a 5

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Judo, Europei 2021: i convocati dell’Italia. Torna Manuel Lombardo a Lisbona, assente Alice Bellandi

Masters1000 Montecarlo 2021, nuova sospensione per pioggia nel Principato. Match rinviati a domani