Basket, la Dinamo Sassari già eliminata batte il Bamberg nell’ultima partita di Champions League

Vittoria senza sorriso per la Dinamo Sassari, che nell’ultimo match della Top 16 della Basketball Champions League batte il Brose Bamberg per 83-72. Un successo che non cambia nulla in termini concreti dal momento che i sardi erano già ampiamente eliminati dalla competizione, ma che almeno evita di chiudere il cammino europeo con il record di 0-6.

Ottima partenza per la squadra allenata da Gianmarco Pozzecco, che nel primo quarto difende bene e trova il canestro con continuità riuscendo quindi ad ottenere la doppia cifra di vantaggio: dopo 10′ di gioco il tabellone dice 25-14 per i sardi. Nel secondo periodo lo spartito non cambia e i padroni di casa si fanno preferire, raggiungendo anche il massimo vantaggio di +17 e andando all’intervallo con quattordici lunghezze di margine: dopo la prima metà di gara è 44-30.

Nel terzo quarto la Dinamo resiste al tentativo di rientro degli ospiti, i quali non si spingono oltre il -8. La gara non è determinante neanche per i tedeschi, già eliminati anche loro, e il copione rimane lo stesso: a 10′ dalla sirena il punteggio dice 65-53. Nell’ultimo periodo il Bamberg ricuce nuovamente fino al -8, ma anche in questo caso il Banco di Sardegna respinge con orgoglio gli assalti avversari e chiude il match serenamente con il finale di 83-72. Il principale protagonista è il lituano Eimantas Bendzius, che segna 22 punti e si afferma come top scorer dell’incontro.

TABELLINO

DINAMO SASSARI – BROSE BAMBERG 83-72 (25-14, 19-16, 21-23, 18-19)

SASSARI – Bendzius 22, Kruslin 16, Happ 14, Burnell 8, Treier 7

BAMBERG – Seric 16, Hundt 11, Ogbe 11, Plescher 11, Gruttner 7

Credit: Ciamillo

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Rugby, TOP10 2021: Clara Munarini arbitrerà Viadana-Colorno

Sollevamento pesi, Europei 2021: l’ucraina Iryna Dekha si impone nei -76 kg femminili