Basket femminile: 25a giornata di Serie A1 monca, tre partite rinviate. Trasferte per Bologna e Schio, Ragusa riceve Campobasso

Un’autentica giornata falcidiata: in questo modo si può definire la venticinquesima e penultima di regular season in Serie A1 2020-2021. Con i rinvii di San Martino di Lupari-Empoli, Sassari-Vigarano e Venezia-Battipaglia, viene da domandarsi cosa ne potrà essere di questa parte finale della fase che definisce playoff, playout e retrocessa, se non altro per l’eventuale necessità di recuperare i tre match in questione e la quarantena imposta a Vigarano fino al 13 aprile.

PASSALACQUA RAGUSA-LA MOLISANA MAGNOLIA CAMPOBASSO (Sabato 3 aprile, ore 15:30)
Le siciliane provano a difendere il terzo posto contro Campobasso, che a questo campionato chiede soltanto una vittoria da raccogliere tra questa partita e la successiva contro Lucca per essere ufficialmente fuori da ogni pericolo di finire ai playout. La condizione della Passalacqua sta crescendo, al netto di quanto visto nella sfida che non è mai realmente stata in discussione contro Venezia, mentre la Magnolia dovrà fare a meno di Ivana Tikvic, già assente contro Costa Masnaga nel pesante ko interno.

ALLIANZ GEAS SESTO SAN GIOVANNI-PF BRONI 93 (Sabato 3 aprile, ore 18:00)
Il Geas, in attesa della sfida (forse) decisiva per il quinto posto contro Empoli, riceve Broni, che vuole il fattore campo completo nei playout tramite il decimo posto. C’è qualche grattacapo in tema di infortuni su ambo i fronti: Ilaria Panzera ha saltato l’ultima, pur vinta, con la Virtus Bologna, mentre dall’altra parte Anna Togliani e Francesca Parmesani restano ancora ai box. Anche le biancoverdi vengono da una vittoria, quella contro Sassari in volata.

GESAM GAS E LUCE LUCCA-VIRTUS SEGAFREDO BOLOGNA (Sabato 3 aprile, ore 18:00)
Sfida dai tanti significati, quella del PalaTagliate: la Virtus deve risollevarsi da un periodo piuttosto negativo e soprattutto assicurarsi il mantenimento del quarto posto. Per Lucca ci sono ancora speranze, legate però anche al risultato del PalaMinardi, di evitare gli imprevedibili playout. Anche il Basket Le Mura, però, non attraversa il suo miglior momento e avrà bisogno dell’apporto delle straniere, oltre che di un blocco italiano che trova spesso protagoniste differenti. Il vero dilemma sarà legato a come fermare il trio Begic-Bishop-Williams, tra quelli meglio assortiti nei reparti straniere.

LIMONTA COSTA MASNAGA-FAMILA WUBER SCHIO (Sabato 3 aprile, ore 18:00)
La gioventù contro l’esperienza, la prima ai playoff contro la storia degli ultimi vent’anni di basket tricolore, Matilde Villa contro Giorgia Sottana. Questa sfida potrebbe essere facile da raccontare in mille modi, ma da qualunque parte la si veda è nettamente favorevole al Famila in termini di pronostico. Rimane vero che l’entusiasmo generato nel club biancorosso è importante in questo momento, ma di fronte c’è un Famila che vuole ancora l’aggancio a Venezia, ove dovesse verificarsi un suo passo falso.

Credit: Ciamillo

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

MotoGP, Francesco Bagnaia: “Molto contento del lavoro odierno, sono messo meglio rispetto a una settimana fa”

Nuoto, Assoluti 2021, Il pagellone: Federica Pellegrini immensa, Carraro stratosferica, Castiglioni commovente