ATP Marbella 2021, risultati 8 aprile. Ai quarti Carlos Alcaraz ed Ilya Ivashka

Sulla terra battuta di Marbella si completano oggi gli ottavi di finale del singolare maschile del torneo Andalucia Open 2021 di tennis, di categoria ATP 250, che domani vedrà andare in scena i quarti di finale. Oltre ai match che vedono le sconfitte degli azzurri Fabio Fognini e Gianluca Mager, altre due partite completano il quadro delle sfide odierne.

Il derby iberico tra il giovane talento Carlos Alcaraz ed il veterano Feliciano López va al primo, che si impone in rimonta per 4-6 6-2 6-4 dopo due ore di battaglia. Il giovane classe 2003, che aveva ricevuto una wild card per il tabellone principale, elimina il numero 6 del seeding vincendo 90 punti contro gli 80 dell’avversario.

Nell’altra sfida di giornata, invece, il bielorusso Ilya Ivashka batte l’altro iberico Alejandro Davidovich Fokina con un netto 6-1 6-3 in appena 74 minuti di gioco. Il numero 5 del tabellone si procura ben 9 palle break ma non ne sfrutta nessuna, mentre Ivashka ne converte 4 delle 5 avute.

ATP 250 MARBELLA – RISULTATI 8 APRILE (SINGOLARE)

Carlos Alcaraz Garfia batte Feliciano López 4-6 6-2 6-4
Casper Ruud batte Gianluca Mager 6-3 6-2
Ilya Ivashka batte Alejandro Davidovich Fokina 6-1 6-3
Jaume Antoni Munar Clar batte Fabio Fognini 6-2 6-1

Foto: Marta Magni Images / MEF Tennis Events

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Lascia un commento

Calcio, il Manchester United prenota le semifinali di Europa League, rischia l’Arsenal

ATP Cagliari 2021, risultati 8 aprile. Laslo Djere batte John Millman e va ai quarti