Volley, Champions League 2021. Trento o Perugia? Inizia la battaglia per la Super Final

Perugia e Trento, rispettivamente la prima e la terza forza del campionato, si trovano una di fronte all’altra per la Itas sarebbe la quinta finale della storia, nei precedenti tre vittorie e una sconfitta, mentre per Perugia sarebbe la seconda, dopo la sconfitta nel 2017 con Kazan.

I trentini arrivano al doppio match di semifinale avendo già sistemato la questione quarti di finale dei play-off contro Piacenza, battuta in due partite, mentre Perugia ha raddrizzato in trasferta la serie con Milano e in mezzo alla doppia sfida con Trento dovrà affrontare un’altra gara dentro o fuori con i meneghini, la bella in casa dei quarti di finale play-off.

Una semifinale, in stagione, Trento e Perugia l’hanno già disputata, in partita secca, in Coppa Italia un mese fa a Bologna e netto è stato il successo dei trentini: 3-0. In regular season, invece, le due squadre si sono spartite un successo a testa, sempre in trasferta, sempre con lo stesso punteggio: 3-1.

Le due formazioni si conoscono benissimo e che fanno leva entrambe su un terminale offensivo dominante ma in due ruoli diversi: per Trento l’opposto Abdel-Aziz e per Perugia lo schiacciatore Leon. Se uno dei due non risponderà presente all’appello come capitó all’olandese nella semifinale di Coppa Italia, saranno guai per la sua formazione ma, di contro, non basterà la super prestazione di uno dei due per vincere la sfida.

Bella la battaglia in regia fra il passato e il presente della Nazionale azzurra: Dragan Travica e Simone Giannelli e restando in Italia c’è ancora tanto azzurro in prospettiva olimpica in campo da una parte e dall’altra con il centrale Russo nelle file umbre e il giovane schiacciatore Michieletto in casa Itas. Il match di andata si gioca giovedì a Trento alle 19, mentre il ritorno è in programma mercoledì 24 alle 20.30 a Perugia.

Foto LM-LPS/Lorena Bonapace

 

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

ATP Dubai 2021, Lorenzo Sonego si arrende ad Aslan Karatsev in tre set negli ottavi di finale

ATP Dubai, il prossimo avversario di Jannik Sinner: ostacolo russo per l’altoatesino. I precedenti