Hockey ghiaccio, Alps League 2021: Asiago passa a Cortina e sale 2-0 nella serie, come Lubiana su Vipiteno e Jesenice su Gherdeina

Martedì sera con tre gare-2 dei quarti di finale di Alps Hockey League 2020-2021 in scena. In attesa del via della serie tra Val Pusteria e Lustenau, questa sera abbiamo avuto alcuni verdetti importanti. Non definitivi, ma importanti. In primo luogo la testa di serie numero 1, l’Olimpia Lubiana, si porta avanti 2-0 nella serie contro Vipiteno e giovedì primo aprile potrà sfruttare il match casalingo per chiudere la pratica. Stesso discorso per la seconda squadra slovena, Jesenice, che sbanca il ghiaccio di Gherdeina e sale sul 2-0. Nel derby italiano, invece, Asiago piazza il colpaccio a Cortina e, sua volta, mette il punto del 2-0.

SGC Cortina – Asiago Hockey 1-2 (0-2 nella serie): il derby italiano si conferma tiratissimo. Tutto avviene nel terzo periodo. Faloppa, infatti, porta avanti gli ampezzani al 46:01, ma Asiago pareggia dopo appena 65 secondi con McParland su assist di Rosa. Gli ospiti non si fermano e al 48:14 vanno sul 2-1 con Dal Sasso su assist di Vankus e chiudono i conti. Gara-3 è in programma giovedì primo aprile ad Asiago.

Vipiteno Broncos – Olimpia Lubiana 3-4 (0-2 nella serie): una gara-2 davvero vibrante. Lubiana scappa subito con le reti di Vallerand dopo 6:45 minuti, quindi in chiusura di prima frazione arriva il raddoppio con Ropret al 19:26. Vipiteno sembra in ginocchio, ma torna in partita dopo appena 14 secondi con la rete di Mantinger su assist di Oberdorfer. Gli sloveni tengono bene il ghiaccio e allungano di nuovo sul 3-1 con Pance, ma i Broncos sono vivi e sfruttano le (poche) chance che gli ospiti concedono. Prima vanno a segno con Hannoun per il 2-3 al 48:18, quindi pareggiano sul 3-3 con Oberdorfer al 50:09. Quando il vento sembra cambiato, tuttavia, Lubiana si rimette a giocare come sa e segna il 4-3 con Vallerand. Gara-3 è in programma giovedì primo aprile a Lubiana.

Gherdeina – HDD Jesenice 1-3 (0-2 nella serie): alla Wolkenstein la sfida è veramente durissima. Le difese dettano legge e di occasioni se ne vedono davvero pochissime. Jesenice è la prima ad andare a segno con Hebar su assist di Jezovsek al minuto 12:17. Gherdeina si rimette in partita al minuto 30:50 con Niemela su assist di McGowan, ma dopo soli 37 secondi gli sloveni tornano subito avanti, ancora con Hebar, ancora su assist di Jezovsek. Dopo due assist Jezovsek cerca, e trova, la gloria persona con il 3-1 al 57:41. Gara-3 è in programma giovedì primo aprile in Slovenia.

Foto: Carola Semino

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Calcio, Qualificazioni Mondiali 2022: risultati di oggi. Belgio e Olanda in goleada, Portogallo soffre, Turchia pareggia

Calcio, Europei Under 21: l’Italia travolge la Slovenia per 4-0 e vola ai quarti di finale. Doppietta di Cutrone