Basket, Serie A 2021: Venezia vince il big match contro Milano, Treviso surclassa Trieste

Sono tre le partite di Serie A di basket 2021 che si sono tenute durante questo pomeriggio. Ad aprire le danze è stato il big match del Taliercio tra la Reyer Venezia e l’Olimpia Milano. La sfida è stata a basso punteggio e le difese hanno spadroneggiato. Alla fine l’hanno spuntata i padroni di casa con il risultato finale di 69-63. La chiave, nello specifico, è stata la capacità dei lagunari di levare totalmente il tiro dall’arco ai meneghini. L’Olimpia, infatti, ha concluso dodici volte da tre e ha segnato una sola tripla.

La palma di migliore in campo se la spartiscono Jeremy Chappell da 15 punti e Austin Daye da 14 e 5 rimbalzi. Può gioire anche Varese che domina letteralmente contro Trento e schianta gli avversari con un roboante 88-70. I lombardi hanno mostrato una certa superiorità sugli avversari sin dalle prima battute del match e nel quarto periodo hanno dato colpo di grazia ai rivali raggiungendo la doppia cifra di vantaggio e non mollandola più.

Da segnalare i 21 punti di Anthony Beane, i 19 di Michele Ruzzier, i 18 di Toney Duglas e la doppia doppia da 10 e 11 rimbalzi dell’infinito Luis Scola. L’ultima sfida del pomeriggio, che vedeva contrapposte Treviso e Trieste, era quella più importante per quanto concerne le dinamiche del campionato, poiché i due sodalizi erano sesti con gli stessi punti. Tuttavia, l’incontro è stato senza storia e la De Longhi ha trionfato con un nettissimo 95-76.

Treviso ha chiuso in vantaggio di undici punti i primi venti minuti, ha mantenuto le distanze nel terzo periodo e ha dilagato nel quarto quarto. L’assoluto protagonista del match è stato un devastante Michał Sokołowski, che ha realizzato 28 punti segnando sei triple, ben coadiuvato da David Logan, 25, che ha segnato, a sua volta, la bellezza di cinque triple.

Credit: Ciamillo

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

F1, Carlos Sainz: “Bene la Ferrari con hard e medie. Nel primo giro non ho voluto rischiare”

MotoGP, Francesco Bagnaia: “Sono un po’ deluso, ma è sbagliato. Arrivo da tanti errori”