Basket femminile: Venezia senza problemi su Vigarano nel posticipo della 23a giornata di Serie A1

Il posticipo del lunedì della 23a giornata di Serie A1 2020-2021, un vero e proprio testacoda tra l’Umana Reyer Venezia e la Dondi Multistore Vigarano, si conclude secondo quel che la classifica riporta: orogranata prime con una sola sconfitta, rossonere ultime con un unico successo. Le padrone di casa si impongono con un netto 89-61 e 17 punti di Natasha Howard, 15 di Temi Fagbenle (entrambe in doppia cifra), 16 di Martina Bestagno e 13 di Beatrice Attura. Dall’altra parte 15 di Tetiana Yurkevichus (con 12 rimbalzi), 14 di Macarena Rosset e 12 di Maria Laterza. Male, per le ospiti, Marinkovic, con 2/13 al tiro.

Il primo quarto è equilibrato, ben oltre le previsioni, con Yurkevichus che fa, vicino al canestro, molte cose utili riuscendo a portare Vigarano sul 6-10 e poi ancora sul 9-12. A quel punto, però, la Reyer si sveglia, ed è la coppia Bestagno-Howard ad avviare un parziale di 17-0 a cavallo tra i due periodi. Rosset e Laterza s’impegnano a far rientrare la Dondi Multistore (29-22), solo per provocare una reazione violenta delle orogranata, che all’intervallo arrivano sul 48-26.

Gli ultimi due quarti scorrono via abbastanza tranquillamente, con Ticchi che utilizza Fagbenle molto più spesso anche allo scopo di mantenere sostanzialmente invariato il divario. Nessuna gioca più dei 29 minuti di Howard sul fronte veneziano, mentre il roster estremamente ridotto di Vigarano (che ha una rotazione praticamente a sette) non consente a coach Castelli di applicare chissà quali cambiamenti. Finisce 89-61.

Prossimo impegno per la Reyer tra quarantott’ore con la Virtus Bologna (anticipo dell’ultima giornata provocato dalle questioni di EuroCup); per Vigarano, ormai desolatamente ultima, sabato arriva Lucca.

UMANA REYER VENEZIA-DONDI MULTISTORE VIGARANO 89-61 (16-12, 48-26, 69-44)

VENEZIA – M. Bestagno 16, Carangelo* 2, Howard 17, Pan* 7, Natali, Petronyte* 7, Fagbenle* 15, Meldere 6, Attura 13, Penna* 6. All. Ticchi

VIGARANO – E. Bestagno* 9, Sorrentino 4, Albano, Valensin, Colantoni ne, Rosset* 14, Migani ne, Laterza* 12, Castelli ne, Yurkevichus* 15, Guilavogui, Marinkovic* 7. All. Castelli

Credit: Ciamillo

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

F1, Ferrari e un 2021 di passione da evitare. Ma il Mondiale sembra più che un’utopia

F1, Sergio Perez: “Test positivo, non vedo l’ora di cominciare l’avventura in Red Bull. Voglio dare il massimo”