America’s Cup, Max Sirena: “I NZ avevano barca più veloce e in una serie lunga conta. In futuro faremo ancora meglio”

E’ tempo di bilanci per Luna Rossa. La chiosa dell’America’s Cup 2021 non è stata quella che si sperava e Team New Zealand nel computo di una serie al meglio delle 13 regate si è dimostrata superiore. Il 7-3 conclusivo ha questo significato e a fare il punto della situazione è stato lo skipper Max Sirena che, in un’intervistata riportata dal sito nzherald.co.nz, ha analizzato quanto le sfide contro l’equipaggio neozelandese abbiano dimostrato e quali aspetti dovranno essere migliorati nel futuro.

Sirena è partito dalle prime regate dove non si è stati sufficientemente pragmatici tra le fila di Luna Rossa: “Credo che ci siano state delle occasioni per vincere nelle prime gare andate in scena e non abbiamo sfruttato le nostre chance“, l’ammissione. Tuttavia c’è la constatazione dell’oggettiva forza dei rivali: “Eravamo consapevoli che avrebbero migliorato la loro barca nella prosecuzione della competizione e questo è stato il fattore discriminante. Pertanto non possiamo che riconoscere il valore di chi ha vinto“.

Lo skipper poi si è concentrato sugli aspetti psicologici dell’equipaggio nostrano, convinto che si possa migliorare: “Uno dei problemi è stato che a seconda del risultato si reagiva in maniera eccessiva. Per questo abbiamo lavorato molto per trovare un equilibrio. Posso dire che la nostra mentalità a volte è stata un punto di forza e in altre di debolezza. Tuttavia, sono orgoglioso di tutti quelli che sono stati coinvolti in un’avventura del genere. Siamo partiti da zero e all’inizio si era un po’ spaventati da queste imbarcazioni (AC75). Mi auguro che si dia continuità perché nel futuro faremo ancora meglio.

Foto: Luna Rossa Press

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Milano-Sanremo 2021: i favoriti. Van Aert-Van der Poel-Alaphilippe, la ‘solita’ triade pronta a colpire

Sci alpino, uno splendido Hannes Zingerle vince il gigante conclusivo di Coppa Europa di Reiteralm!