Tour des Alpes Maritimes et du Var oggi: orario, tv, percorso, favoriti. Sarà sfida Quintana-INEOS. L’Italia schiera Aru e Ciccone

186,8 chilometri per la tappa di apertura del Tour des Alpes Maritimes et du Var 2021, che partirà da Biot e si concluderà a Gourdon. Il tutto per una giornata molto intensa e con un finale che non andrà minimamente sottovalutato. Chiamati all’appello tutti i big del gruppo, a iniziare dal vincitore uscente Nairo Quintana, la Ineos di Tao Geoghegan Hart e Geraint Thomas, senza dimenticarci degli azzurri Giulio Ciccone e Fabio Aru.

ORARI E TV

La prima tappa del Tour des Alpes Maritimes et du Var 2021 partirà da Biot alle ore 11.00, e arriverà a Gourdon alle ore 16.10. Non è prevista una copertura televisiva oppure streaming, ma in compenso OA Sport vi proporrà la DIRETTA LIVE testuale della corsa dalle ore 14.00.

LIVE Tour des Alpes Maritimes et du Var in DIRETTA: subito gli scalatori! In gara Aru e Ciccone

PERCORSO

Presenta una parte iniziale vallonata ma senza grandi insidie. Successivamente però, il gruppo passerà per tre volte (compresa quella conclusiva) sulla linea del traguardo di Gourdon, che rappresenta un trittico in costante e rapida ascesa che rischia di fare una bella selezione.

FAVORITI

Da capire fin dove potranno arrivare i due fari azzurri per la classifica generale, ossia Fabio Aru (Qhubeka Assos) e Giulio Ciccone, che in Trek-Segafredo potrà contare sull’aiuto di Gianluca Brambilla. Ma abbiamo anche un attaccante del calibro di Diego Rosa (Arkéa Samsic). Guardando al resto del gruppo, gli ultimi due vincitori del Tour des Alpes Maritimes et du Var Nairo Quintana (Arkéa Samsic) e Thibaut Pinot (Groupama-FDJ) saranno al centro dell’attenzione, ma dovranno stare attenti al trio della Ineos Grenadiers formato da Tao Geoghegan Hart, Geraint Thomas e Thomas Pidcock. Non vanno dimenticati nemmeno Jakob Fuglsang (Astana-Premier Tech) e la coppia della Israel Start-Up Nation formata da Michael Woods e Dan Martin.

Foto: Lapresse

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Basket, Qualificazioni Europei 2022: l’Italia con l’Estonia continua a testare i giovani

NBA 2021, i risultati della notte (19 febbraio): Nets di forza sui Lakers, Raptors ok con i Bucks. Heat, Butler e Adebayo nella storia