Salto con gli sci, Coppa del Mondo Rasnov 2021. Ultima tappa prima dei Mondiali di Oberstdorf

Nel weekend la Coppa del Mondo maschile di salto con gli sci farà tappa a Rasnov, in Romania, località che sta faticosamente cercando di trovare spazio nel calendario del massimo circuito. La cittadina della Transilvania, situata nei pressi della rinomata meta turistica di Brașov, è ben conosciuta dagli appassionati della disciplina, che peraltro da queste parti viene praticata sin dal 1936. Infatti è tappa fissa della Coppa del Mondo femminile ormai da diversi anni.

Non a caso, in questo 2021 la location romena ospita addirittura una tappa congiunta uomini-donne. Non sorprende che la Fis abbia deciso di inserire nel programma del weekend anche una prova a squadre miste, gara che quindi torna a disputarsi al di fuori dei grandi appuntamenti per la prima volta dopo più di sette anni e sarà l’autentica prova generale di quella che settimana prossima assegnerà medaglie iridate a Oberstdorf.

Guardando esclusivamente al settore maschile, gli unici precedenti su neve sono datati 2020, quando si sono disputate due competizioni nelle quali i mattatori assoluti sono stati Karl Geiger e Stefan Kraft. Il tedesco e l’austriaco si sono spartiti i successi, concludendo inoltre rispettivamente alla piazza d’onore e sul gradino più basso del podio la prova in cui non si sono imposti. Gli altri slot nella top-three sono stati occupati da Stephan Leyhe (secondo in gara-I) e Constantin Schmid (terzo in gara-II).

Evidentemente Geiger ha grandissimo feeling con questo trampolino, poiché non va dimenticato come abbia vinto entrambe le competizioni di Summer Grand Prix andate in scena nel settembre 2018.

Va rimarcato come nel weekend andranno in scena competizioni atipiche, poiché si gareggerà su Normal Hill, ormai una rarità al di fuori dei grandi appuntamenti. Il punto Hs del Trambulina Valea Carbunarii (eretto tra il 2009 e il 2011) è infatti fissato a 97 metri.

PROGRAMMA (ORARI ITALIANI)
(NESSUNA COPERTURA TELEVISIVA)

Giovedì 18, ore 14.30 – Qualificazione
Venerdì 19, ore 15.20 – Gara individuale
Sabato 20, ore 9.45 – Gara a squadre miste

Foto: La Presse

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Sci alpino, Delago: “Sono contenta di aver fatto un punto”; De Aliprandini: “Buone sensazioni ieri e oggi”

Australian Open 2021, Daniil Medvedev e Stefanos Tsitsipas si ritroveranno in semifinale. Ko Rafael Nadal