NASCAR Truck Series, Ben Rhodes firma il successo a Daytona

Ben Rhodes (Ford) vince in volata la prima prova della NASCAR Truck Series, la ‘F3’ della seguitissima serie statunitense. Il #99 del gruppo di casa ThorSport Racing vince per la prima volta a Daytona per 0.036 millesimi su Jordan Anderson (Chevrolet), beffato per il secondo anno consecutivo a pochi metri dalla linea del traguardo.

Sotto i riflettori del famoso ovale che sorge nello Stato della Florida, il primo evento del 2021 si è aperto sotto il controllo di Raphaël Lessard #24. L’alfiere GMS Racing ha controllato la situazione per gran parte della prima frazione conquistando il primo ‘Playoffs point’, il premio assegnato al vincitore di ogni Stage. Ricordiamo che dal 2017 sono stati introdotti due ‘traguardi volanti’ che spezzano in tre fasi ogni singolo evento.

Dopo la sosta in occasione della neutralizzazione che segue ogni Stage, Lessard ha ceduto la prima piazza a Grant Enfinger (ThorSport Racing #98) ed a John Hunter Nemechek (Kyle Busch Motorsport #4). Quest’ultimo, impegnato lo scorso anno in Cup Series, ha preso il comando del gruppo e con un’ottima mossa si è aggiudicato in volata il secondo ‘traguardo volante’ della gara.

Una nuova caution ed un turno di pit stop hanno inaugurato la terza fase della corsa. Dopo tre ravvicinate caution, Chandler Smith #18 è salito in cattedra davanti ad Austin Hill #16. I due piloti, rispettivamente in pista con le Toyota di Kyle Busch Motorsport e di Hattori Racing hanno gestito il gruppo negli ultimi avvincenti giri che si sono aperti con l’incidente di  Hailie Deegan #1(David Gilliland Racing).

Un perfetto gioco di squadra del ThorSport Racing ha riportato Grant Enfinger #98 al comando prima di un importante incidente a cinque passaggi dalla fine, crash che ha coinvolto anche Lessard, Hill e Nemechek. La corsa si è dunque protratta all’overtime, il prolungamento di almeno due giri in caso di caution negli ultimi passaggi.

La ‘volata finale’ ha visto protagonista Ben Rhodes. Il #99 di ThorSport Racing ha recuperato e beffato negli ultimi metri Jordan Anderson (Chevrolet) che ha cercato di guadagnare un piccolo gap nel corso dell’ultimo giro. Il #3 del gruppo non è riuscito nell’intento ed è stato beffato negli ultimi metri dalla Ford #99. Terzo posto per Cory Roper (Ford) davanti a Ryan Truex (Chevrolet) ed a Carson Hocevar (Chevrolet). Prossimo appuntamento sempre a Daytona, ma all’interno del road course.

Classifica finale NASCAR Truck Series Daytona

  1. Ben Rhodes (Ford)
  2. Jordan Anderson (Chevrolet)
  3. Cory Roper (Ford)
  4. Ryan Truex (Chevrolet)
  5. Carson Hocevar (Chevrolet)

 


Foto: LaPresse

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Lascia un commento

Basket, Pesaro fa l’impresa! Sassari eliminata dalla Coppa Italia dopo un supplementare

Prada Cup, Francesco Bruni dopo la prima regata: “Abbiamo cambiato il fiocco. Superato un momento difficile”