LIVE Etoile de Bessèges in DIRETTA: Filippo Ganna implacabile, dominio nella cronometro! 7° Bettiol

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE 

LA CRONACA DELLA VITTORIA DI FILIPPO GANNA

VIDEO GLI HIGHLIGHTS DELLA VITTORIA DI GANNA

SUBITO BUONA ITALIA IN FRANCIA, GANNA LA STELLA DEL CICLISMO TRICOLORE

LE PAROLE DI GANNA: “INIZIO DI STAGIONE CHE DÀ MORALE”

16:08 OA Sport vi ringrazia per aver seguito con noi le emozioni di quest’ultima tappa dell’Etoile de Bessèges e vi augura un buon proseguimento di serata.

16:06 Il primo degli azzurri in classifica è Filippo Ganna, tredicesimo a 2’27” dalla testa, bene anche Stefano Oldani quattordicesimo. Alberto Bettiol finisce 20°, Vincenzo Nibali 25°.

16.06 La classifica generale finale:

1 1 – WELLENS Tim Lotto Soudal 125 100 13:56:23
2 4 ▲2 KWIATKOWSKI Michał INEOS Grenadiers 85 70 0:53
3 8 ▲5 POLITT Nils BORA – hansgrohe 70 50 0:59
4 7 ▲3 STEWART Jake Groupama – FDJ 60 36 1:02
5 3 ▼2 WÜRTZ SCHMIDT Mads Israel Start-Up Nation 50 28 1:19
6 10 ▲4 GOGL Michael Team Qhubeka ASSOS 40 24 1:24
7 6 ▼1 VAN AVERMAET Greg AG2R Citroën Team 35 20 1:25
8 2 ▼6 THEUNS Edward Trek – Segafredo 30 18 1:36
9 11 ▲2 CARISEY Clément DELKO 25 16 1:41
10 9 ▼1 EIKING Odd Christian Intermarché – Wanty – Gobert Matériaux 20 14 1:45

16:05 Questo il podio della classifica generale: 1.Tim Wellens 13:56:21, 2. Michal Kwiatkowski (+53”), 3.Nils Politt (+1’00”).

16.04 Ottima settima piazza per Alberto Bettiol. Non è un cronoman puro, ma si è sempre difeso in questa specialità. 18° Vincenzo Nibali a 53″, non male per essere ad inizio stagione. Tanta fatica per Egan Bernal, 36° a 1’09”.

16.04 La top10 della cronometro di oggi:

1 GANNA Filippo INEOS Grenadiers 14 20 42.960 15:00
2 THOMAS Benjamin Groupama – FDJ 5 12 42.488 0:10
3 HAYTER Ethan INEOS Grenadiers 3 7 41.980 0:21
4 WELLENS Tim Lotto Soudal 5 41.619 0:29
5 LAPORTE Christophe Cofidis, Solutions Crédits 4 41.530 0:31
6 KWIATKOWSKI Michał INEOS Grenadiers 3 41.396 0:34
7 BETTIOL Alberto EF Education – Nippo 2 41.352 0:35
8 DOULL Owain INEOS Grenadiers 1 41.220 0:38
9 POLITT Nils BORA – hansgrohe 41.220 ,,
10 STEWART Jake Groupama – FDJ 41.088 0:41

16:03 Filippo Ganna fa doppietta e dimostra che, nonostante siamo ancora solo ad inizio stagione, la forma è già delle migliori. L’azzurro nell’ultimo anno è stato semplicemente imbattibile nelle prove contro il tempo e ad oggi non si vede nessuno che possa impensierirlo.

16:02 TIM WELLENS VINCE L’ ETOILE DE BESSEGES! Il belga arriva quarto con 29” di ritardo e vince la corsa a tappe francese.

16:00 Edward Theun ha faticato oltre modo nel finale, il belga ha tagliato il traguardo in 16’21”.

15:59 Schimdt, che partiva come terzo, è 25° e dice addio al podio.

15:58 Buona gara di Michael Kwiatkowski, quinto a 34” da Ganna, questo tempo non gli permetterà di impensierire Wellens però.

15:55 Ancora più staccato Philippe Gilbert, che con 16”34 è solo 65°.

15:52 Van Avermaet è solo ventiseiesimo, perderà tante posizioni in classifica generale.

15:51 Jake Stewart è ottavo e viene superato in classifica generale da Politt.

15:50 Ultimi metri di gara per Greg Van Avermaet

15:48 Bella prestazione di Nils Politt, settima piazza a 39” da Ganna.

15:47 Tra poco più di dieci minuti scopriremo chi avrà vinto l’Etoile de Bessèges.

15:44 Partito Timm Wellens, leader della classifica generale.

15:41 Nel mentre stanno partendo i primi della classifica generale.

15:39 Ganna è semplicemente di un altro pianeta, è incredibile la facilità con cui riesce ad imporsi e i distacchi degli avversari sono abissali per una crono così breve!

15:38 Devono ancora arrivare al traguardo una quindicina di atleti, ma il tempo di Ganna non sembra avvicinabile da nessuno.

15:36 FILIPPO GANNA IMPERIOSO! GARA ASSURDA DEL CAMPIONE DEL MONDO IN CARICA, CHE ARRIVA AL TRAGUARDO IN 15’00”, CON UNA MEDIA DI 42.9 Km/h!

15:35 Nel frattempo Laporte è terzo.

15:34 Sta spingendo Filippo, mancano 500m al traguardo!

15:32 Si alza sui pedali Ganna, che sta affrontando la parte più dura e difficile del tracciato.

15:30 Quello di Benjamin Thomas è il miglior tempo fatto segnare su questo tracciato dal 2018 ad oggi, vediamo cosa riuscirà a fare Ganna.

15:29 Filippo si aggiunge ad affrontare gli ultimi tre chilometri di salita.

15:27 Prova maiuscola di Benjamin Thomas, abbiamo un nuovo leader! Il francese è giunto al traguardo in 15’11” (42.3 km/h), Ganna dovrà menare.

15:24 Ganna va a caccia della doppietta dopo la vittoria di ieri e una bella prestazione odierna gli permetterebbe anche di arrivare tra i primi 10 della classifica generale.

15:22 Nel frattempo si è inserito in quinta posizione Connor Swift (+26”).

15:20 Signori, è partito Filippo Ganna!

15.17 Caduta a pochi metri dal traguardo per Alexandre Delettre, che ha chiuso molto lontano dai primi

15:14 Ottavo al traguardo Vincenzo Nibali, che accusa 32” di distacco, discreta prova per Vincenzo, che di certo non è un velocista puro.

15:12 Gran prova di Alberto Bettiol, l’azzurro è secondo a soli 14 secondi, 15’35”82 per lui, che ha corso con 41.2 km/h di media!

15:10 Ben Hermans si inserisce in settima posizione a 34” di ritardo.

15:08 Si avvicinano al traguardo Bettiol e Nibali, che potrebbero fare bene negli ultimi chilometri.

15:06 Partito anche Manuel Finetto, quinto azzurro in gara.

15:04 Owain Doull è stato il migliore dopo Hayter nel finale, il britannico ha perso solo 12 secondi negli ultimi tre chilometri ed è arrivato al traguardo con il crono di 15’38” (+16”).

15:02 Mancano ormai meno di venti minuti alla partenza di Filippo Ganna.

15:00 Geraint Thomas, come tutti, perde tanto nel final e si deve “accontentare” della settima piazza (+”37).

14:58 Tempone per Rigoberto Uran, il suo 15’44” gli vale la seconda posizione a 22” di ritardo, inizia a traballare la leadership di Hayter.

14:57 Al via anche Alberto Bettiol.

14:56 Terzo Felix Grossschartner (15’50”), il secondo, il terzo e il quarto sono racchiusi in appena tre secondi.

14:55 Partito Vincenzo Nibali!

14:53 geraint Thomas ha solo 2” da recuperare all’intermedio.

14:52 Ethan Hayter ha fatto qualcosa di impressionante nell’ultimo tratto.

14.50 Si inserisce in seconda posizione Lukas Postlberger, che perde più di 30 secondi negli ultimi tre chilometri. 15’49 per l’austriaco, che accusa 27 secondi di ritardo.

14:49 Miglior tempo all’intermedio per Lukas Postlberger, vediamo se l’austriaco riuscirà a difendersi nel finale.

14:48 Fa meglio di lui Egan Arley Bernal Gomez, ottavo a 48 secondi il vicitore del Tour de France 2019.

14:45 Estremamente attardato Mads Pedersen, il danese è solo ventiquattresimo al traguardo.

14:43 Bauke Mollema ha perso la bellezza di 31 secondi negli ultimi 3km, ma è comunque riuscito a difendere la seconda piazza (15’51”).

14:40 Attenzione, miglior tempo di Bauke Mollema all’intermedio, l’olandese ha appena 8 decimi di vantaggio su Hayter.

14:38 Si accingono alla salita finale Pedersen e Bernal.

14:35 Il livello degli atleti sta salendo sempre di più, ci avviciniamo ai vertici della classifica generale.

14:33 Nel mentre è arrivato anche Giacomo Nizzolo, l’azzurro è al momento 34°.

14:31 Partito Egan Arley Bernal Gomez, vincitore del Tour de France 2019.

14:29 Gran gara di Francisco Galvan Fernandez, che con 15’56” è secondo a 34 secondi dalla testa.

14:26 Pronto al via Mads Pedersen, ci si aspetta tanto dal danese quest’oggi.

14:23 Questa la top5 quando sono arrivati in 50 al traguardo:

  1. Ethan Hayter 15’22”
  2. Lukasz Wisniowski 16’05” (+0.43)
  3. Julian Van Den Berg 16’06” (+0.44)
  4. Jonas Rutsch 16’07” (+0.45)
  5. Tom Bohli 16’13” (+0.51)

 

14:21 Ci avviciniamo ai primi 70 della classifica generale.

14:19 Lukasz Wisniowski si inserisce in seconda posizione (16’05”), il polacco è l’atleta ad aver perso meno da Hayter nel tratto finale.

14:17 Nel frattempo è partito Pascal Ackermann, il tedesco potrebbe fare bene.

14:15 Quanto ha perso nel finale Ryan Mulle, che non riesce a fare meglio di 16’21” ed è addirittura quinto.

14:13 All’intermedio Mullen ha solo un secondo da recuperare!

14:12 Attenzione a Ryan Mullen, che ha ripreso l’atleta partito un minuto prima di lui e l’ha staccato.

14:10 Daniel Mclay accusava solo 16” all’intermedio, ma è giunto a traguardo con 1’09” di ritardo.

14:08 Tocca al secondo azzurro in gara, partito Giacomo Nizzolo!

14:05 Gli atleti all’intermedio che precede la salita finale sono tutti abbastanza vicini, Hayter ha avuto un finale di gara pazzesco.

14:03 Vi ricordiamo che Filippo Ganna partirà alle 15:20, poco prima di lui gli altri big azzurri.

14:00 Tra gli ultimi arrivati l’unico con un tempo degno di nota è Tom Bohli (16’13”), quarto con 51” di ritardo.

13:58 All’intermedio presente prima della salita finale Ethan Hayter aveva solo un secondo di vantaggio su Julius Van Den Berg, questo significa che il tedesco ha dato 44 secondi nei tre chilometri in salita all’olandese.

13:55 Matteo Pelucchi, primo italiano in gara, non è riuscito a fare meglio di 18’03”, che gli vale al momento una quindicesima piazza.

13:53 Nel frattempo con le partenze siamo già entrati tra i primi 100 della classifica generale.

13:51 Terzo il tedesco Jonas Rustch, 39.9 km/h di media per lui, che accusa 45 secondi di ritardo dalla testa.

13:49 Julius Van Den Berg si inserisce in seconda piazza ed è l’unico ad avere un ritardo sotto al minuto (+”44).

13:47 Il britannico potrebbe rimanere in testa per un bel po’, il suo è già un crono che può essere tenuto come riferimento.

13:44 Ethan Hayter fa la voce grossa e arriva al traguardo con il crono di 15’22”, 41.8 km/h di media, distacchi abissali per tutti gli altri al momento.

13:42 Si susseguono i traguardi, quando sono arrivato in cinque l’unico ad essere riuscito ad avvicinare Gamper è Niki Terpstra (16’56), con sette secondi di distacco.

13:40 38.2 Km/h di media per il francese che occupa al momento la prima piazza.

13:39 Samy Aurignac accusa quasi due minuti di distacco (+1’47”).

13:36 Crono estremamente veloce, Patrick Gamper è arrivato al traguardo con il tempo di 16’48”.

13:33 Sarà difficile avere riferimenti prima del traguardo, perchè non sono presenti intermedi lungo il tracciato.

13:30 Pronto al via il primo azzurro: Matteo Pelucchi (TQA), 124° in classifica generale a 29’10” dalla testa.

13:27 Inizieremo a capirne di più con l’arrivo di Niki Terpstra, che potrebbe fare bene oggi.

13:24 Il Gran Premio della Montagna di Alès avrà inizio a poco meno di 3000 metri dal traguardo, con la parte più complicata, di circa 1 chilometro, che si trova intorno a metà ascesa.

13:21 I corridori partiranno tutti a un minuto di distanza l’uno dall’altro, mentre i primi dieci della classifica generale saranno separati da due minuti.

13:19 E’ partito Samy Aurignac, vi ricordiamo che l’ordine di partenza sarà invertito rispetto a quella che è la classifica generale.

13:18 E’ tutto pronto per la partenza.

13:15 Il primo azzurro in classifica generale è Stefano Oldani, tredicesimo a 1’29” dalla testa, Ganna è al momento quindicesimo, ma con una bella prestazione odierna potrebbe tranquillamente rientrare tra i primi 10.

13:12 Nibali partirà alle 14:55, Bettiol alle 14:57, mentre Ganna inizierà la sua gara alle 15:20.

13:09 La partenza è prevista alle ore 13:19, il primo atleta al via sarà il francese Samy Aurignac.

13:06 Oltre che per Filippo Ganna, in casa Italia c’è attesa anche per Vincenzo Nibali, che potrebbe farsi vedere nei tre chilometri finali, dopo quattro tappe in cui è sempre stato molto guardingo.

13:03 La classifica generale della mini corsa a tappe francese vede al momento in testa il belga Tim Wellens che guida con 44 secondi di vantaggio sul connazionale Edward Theuns e 46 sul danese Mads Wurtz Schmidt.

13:00 L’azzurro nell’ultima stagione si è dimostrato nettamente l’atleta più forte nelle gare a cronometro, è senza ombra di dubbio il favorito odierno, ma attenzione a Christophe Laporte, Alberto Bettiol e Benjamin Thomas, tutti atleti che in una crono possono assolutamente dire la loro.

12:57 Filippo Ganna viene dal fantastico successo ottenuto ieri nella tappa di Rousson-Saint-Siffret (152 chilometri) e oggi vorrà assolutamente ripetersi.

12:54 Quella di oggi sarà una cronometro molto veloce nella sua prima parte, ma con un arrivo in salita che potrebbe favorire gli scalatori.

12:51 Buongiorno e benvenuti alla DIRETTA LIVE della quinta ed ultima tappa dell’Etoile de Bessèges 2021.

Buongiorno e benvenuti alla DIRETTA LIVE della quinta e ultima tappa dell’Etoile de Bessèges 2021. Siamo giunti al termine della breve corsa a tappe francese, l’Italia viene da una giornata fantastica: ieri Filippo Ganna ha messo a segno il primo sigillo della stagione vincendo in fuga la tappa Rousson-Saint-Siffret (152 chilometri) e il bello probabilmente deve ancora arrivare.

Quella di oggi sarà una prova a cronometro molto veloce nella sua prima parte, ma con un arrivo in salita che potrebbe favorire gli scalatori come Vincenzo Nibali, lo Squalo è rimasto coperto negli scorsi giorni e potrebbe recuperare posizioni in classifica generale, al momento in testa troviamo il belga Tim Wellens che guida con 44 secondi di vantaggio sul connazionale Edward Theuns e 46 sul danese Mads Wurtz Schmidt. Il Gran Premio della Montagna di Alès avrà inizio a poco meno di 3000 metri dal traguardo, con la parte più complicata, di circa 1 chilometro, che si trova intorno a metà ascesa. Il favorito di oggi è senza ombra di dubbio Ganna: Filippo è stato l’assoluto dominatore nelle prove a cronometro della scorsa stagione (come dimenticarsi il suo fantastico Giro d’Italia) e con la condizione dimostrata ieri, ci sarà veramente da divertirsi. Il primo azzurro in classifica generale è Stefano Oldani, tredicesimo a 1’29 dalla testa, Ganna è quindicesimo, ma oggi proverà a rientrare tra i primi 10.

OA Sport vi offre la DIRETTA LIVE della quinta e ultima tappa dell’Etoile de Bessèges 2021, cronaca in tempo reale, minuto dopo minuto, per non perdersi davvero nulla, si parte alle ore 15:00! 

Foto: Marco Alpozzi/LaPresse

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Etoile de Bessèges 2021, Filippo Ganna: “Inizio di stagione che dà tanto morale”

LIVE Galles-Irlanda 21-16, Sei Nazioni rugby in DIRETTA: i gallesi la vincono al termine di un finale psicodrammatico