Biathlon, single mixed Mondiali Pokljuka 2021. Gara all’arma bianca per tutti, l’Italia punta alla medaglia

Dopo il format più antico, ovvero l’individuale maschile, ai Mondiali di Pokljuka si passa a quello più recente in assoluto. Infatti a partire dalle ore 15.15 del 18 febbraio 2021 verrà assegnato il III titolo iridato della single mixed, l’ultimo nato tra le sette tipologie di gara presenti all’interno del programma. Questa prova è stata concepita a inizio XXI secolo a uso e consumo delle esibizioni. Tuttavia, nel 2015 l’Ibu ha deciso di conferirle di valenza ufficiale, inserendola nel calendario della Coppa del Mondo. Quattro anni dopo, a partire dall’edizione di Östersund 2019, ha fatto il suo ingresso anche ai Mondiali.

STAGIONE 2020-2021
Nella stagione in corso si è disputata una sola single mixed valevole per il massimo circuito, che peraltro non fa molto testo. In primis perché è andata in scena lo stesso giorno di una staffetta, obbligando le varie nazioni a effettuare scelte di campo, schierando i propri migliori atleti nell’una o nell’altra gara. Questa situazione, invece, non si verificherà ai Mondiali, poiché le due prove non sono previste nella stessa giornata. In secondo luogo, non va dimenticato come l’unica prova a coppie tenutasi durante l’inverno abbia avuto le donne nelle frazioni dispari e gli uomini in quelle pari, dunque in ordine invertito rispetto alla gara che assegnerà medaglie iridate.

Comunque sia, per onor di cronaca, il 10 gennaio, a Oberhof, si è imposta la Francia (Simon, Jacquelin), davanti alla Svezia (Öberg H., Samuelsson) e alla Norvegia (Eckhoff, Bø J.). L’Italia, per l’occasione formata da Wierer e Hofer, ha concluso settima.

STORIA
Va rimarcato come, a differenza di quanto avviene normalmente nelle tappe del massimo circuito, non si gareggerà nello stesso giorno della staffetta mista. Questo significa che ogni nazione potrà schierare a piacimento i propri atleti di punta, fatto che generalmente non si verifica nelle gare di Coppa, dove gli staff tecnici sono costretti a scegliere su quale delle due prove miste puntare. Giustamente si è deciso di non generare ingombranti concomitanze in occasione dei Mondiali.

Entrambe le Single Mixed iridate andate in scena sinora sono state vinte dalla Norvegia, peraltro con la stessa coppia, composta da Marte Røiseland-Olsbu e Johannes Bø.
A Östersund, nel 2019, gli scandinavi precedettero l’Italia (Dorothea Wierer/Lukas Hofer) e la Svezia (Hanna Öberg/Sebastian Samuelsson).
Invece ad Anterselva, nel 2020, i norvegesi si sono imposti davanti alla Germania (Franziska Preuß/Erik Lesser) e alla Francia (Anais Bescond/Emilien Jacquelin).

Dunque questo è il medagliere complessivo della prova:
2 (2-0-0) – NORVEGIA
1 (0-1-0) – ITALIA
1 (0-1-0) – GERMANIA
1 (0-0-1) – SVEZIA
1 (0-0-1) – FRANCIA

Va però rimarcato come, in questo 2021, vi sarà una novità assoluta. Nel rispetto dell’alternanza decisa dall’Ibu, per la prima volta nella storia le medaglie iridate saranno assegnate in una single mixed dove l’ordine delle frazioni sarà invertito rispetto al passato. Infatti gli uomini saranno i primi a scendere in pista, mentre saranno le donne a tagliare il traguardo, al contrario di quanto avvenuto sia nel 2019 che nel 2020.

LIVE Biathlon, Single Mixed Relay Mondiali in DIRETTA: Wierer e Hofer, medaglia possibile!

Foto: La Presse

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Snowboardcross oggi Reiteralm: orari, tv, programma, streaming

Sci alpino, Cortina 2021: Marta Bassino guida la carica azzurra in gigante. Attenzione a Gut e Worley. E Shiffrin…