Australian Open 2021, Fabio Fognini supera Salvatore Caruso per 14-12 al tie-break del quinto set!

Grande match agli Australian Open 2021 di tennis tra due atleti dell’Italia: Fabio Fognini supera Salvatore Caruso con il punteggio di 4-6 6-2 2-6 6-3 7-6 [14-12], dopo una lotta lunga tre ore e 47 minuti. Al terzo turno il ligure, numero 16, sfiderà l’australiano Alex de Minaur, numero 21 del seeding.

Nel primo set il match si presenta subito in sostanziale equilibrio ed i primi giochi scivolano via rapidamente. Non si va mai ai vantaggi anche perché Caruso concretizza la prima occasione costruita e con il break a trenta sale sul 4-3. Il siciliano serve per il set sul 5-4, ma va sotto 0-40, poi però riesce ad infilare cinque punti e chiudere con il punteggio di 6-4 in 38 minuti di gioco.

Nel secondo set il canovaccio cambia: Fognini parte con un parziale di 12 punti a 5 e centra il break nel secondo game, andando poi 3-0. Caruso si costruisce due opportunità per il controbreak nel quinto game ma le manca. Il ligure va sul 4-1, poi vince gli ultimi otto punti giocati e chiude sul 6-2 in 35 minuti di gioco.

Si invertono ancora una volta i ruoli nel terzo parziale: break a zero in apertura del siciliano, che poi conquista sette punti di fila ed un totale di 11 dei primi 13. Con un break di vantaggio Caruso deve però cancellare l’occasione del controbreak nel quarto gioco, ma poi ha la forza anche di strappare ancora la battuta a Fognini e portarsi sul 4-1 pesante. Gli ultimi game sono interlocutori e Caruso vince 6-2 in 40 minuti.

La quarta partita torna a vedere ancora una volta i servizi comandare, anche se Caruso deve cancellare una palla break nel secondo gioco. Si va via abbastanza rapidamente, ma la svolta nel set arriva nel sesto game, quando il ligure concretizza la palla break sul 30-40 e sale 4-2. Non ci sono altri scossoni e così Fognini porta a casa il parziale sul 6-3 in 37 minuti.

Il parziale decisivo vive di grande tensione ed equilibrio perfetto. Nel sesto game Caruso si impunta con il piede sinistro e cade. Interviene il fisioterapista, ed il siciliano torna in campo senza accusare particolari problemi, almeno all’apparenza. Fognini non è cinico nei momenti fondamentali, sciupando due break point nel settimo ed altre due nell’undicesimo game. Si va così al tie break (che al quinto set è a dieci punti): Fognini vince il primo punto in risposta, poi però Caruso ne conquista cinque di fila. Il ligure riesce a recuperare entrambi i minibreak di ritardo trovando il 5-5. Un controverso punto chiamato out da qualcuno del pubblico fa innervosire Fognini, così Caruso ne approfitta e scappa sul 7-5. Dopo uno scambio durissimo il ligure ritorna in vantaggio per 8-7, ma il siciliano non molla. Il primo ad arrivare a match point è Fognini, che approfitta di un dritto largo di Caruso, ma si gira ancora sul 9-9. Nuovo match point per il ligure, ma Caruso non molla e va in vantaggio sull’11-10. Fognini tiene i due servizi e torna avanti, ma si gira sul 12-12. Il ligure torna ancora a match point con un gran passante e poi chiude con la prima vincente per il 14-12 dopo un’ora e 17 minuti.

Si sono giocati ben 295 punti, e Fognini ne ha conquistati 155 contro i 140 dell’avversario. Entrambi hanno sfruttato tre palle break, ma Caruso ne ha avute sette contro le 16 concesse a Fognini. Il ligure è riuscito a vincere al quarto match point, dopo averne annullato anche uno al siciliano.

Foto: LaPresse

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

TAG:
Australian Open 2021 Fabio Fognini Salvatore Caruso

ultimo aggiornamento: 11-02-2021


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Pattinaggio artistico a rotelle, ecco il circuito Nazionale Inline: il calendario completo

Skeleton: Jacqueline Loelling in testa dopo le prime due run dei Mondiali. Valentina Margaglio al momento decima