Atletica, Campionati Italiani Indoor: Dario Dester da record nell’eptathlon! Jacobs 6.55, fiammata di Tamberi

Ad Ancona si sono conclusi i Campionati Italiani Indoor 2021 di atletica leggera. Domenica impreziosita dal bellissimo salto di Gianmarco Tamberi, capace di volare a quota 2.35 metri (miglior prestazione mondiale stagionale). Giornata da ricordare anche per Dario Dester, che firma il nuovo record italiano di eptathlon e diventa il primo italiano a sfondare il muro dei 6000 punti (6076). Il ventenne ha la meglio su Simone Cairoli (5986) al termine di un serratissimo duello in cui entrambi gli azzurri hanno battuto il precedente primato di William Frullani (5972 punti datato 2009).

Ci si aspettava l’assalto al record italiano di Marcell Jacobs sui 60 metri. Lo sprinter delle Fiamme Oro, quest’anno capace di scendere fino a 6.53, commette una piccola sbavatura ma vola comunque in un notevole 6.55, ad appena quattro centesimi dal primato di Michael Tumi. Da segnalare il sigillo di Vladimir Aceti sui 400 metri (46.57, personale), capace di regolare Edoardo Scotti (46.96). Leonardo Fabbri deve ancora carburare e resta lontano dai 22 metri nel suo getto del peso, ma si prende comunque il tricolore con 20.36 metri.

Vittoria Fontana è la regina della velocità (7.35, battuta Irene Siragusa di quattro centesimi), Rebecca Borga primeggia sui 400 metri con 52.69 (quinta italiana all-time), Simone Barontini sorride col personale sugli 800 metri (1:47.51) dove Elena Bellò strappa il minimo per gli Europei (2:03.45). Da segnalare il 16.79 di Tobia Bocchi nel salto triplo, l’affermazione di Dariya Derkach (13.82), la vittoria di Roberta Bruni nel salto con l’asta (4.41). Sui 3000 metri esultano Pietro Arese (8:04.03, bis dopo il titolo sui 1500) e Giulia Aprile (9:09.26). Chiara Rosa fa suo il getto del peso con 17.40.

Foto: FIDAL/Colombo

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Pallanuoto, alle Olimpiadi il Settebello affronterà Ungheria e Grecia. Evitate Serbia, Montenegro e Croazia!

F1, Christian Horner: “Quando la stagione è finalmente iniziata qualcosa non andava”