Tour de Ski 2021: Jessie Diggins incanta e si prende inseguimento e testa della classifica generale

Torna alla vittoria Jessie Diggins, in una di quelle giornate felicissime per l’americana nella 10 km a inseguimento della Val Mustair, terza tappa del Tour de Ski. Per lei si tratta del settimo successo assoluto in una gara che si lega alla Coppa del Mondo, oltre che della terza in una frazione dell’evento a tappe in questione. Diggins conquista anche la testa della classifica generale, proprio mentre ci si appresta ad arrivare in Italia con Dobbiaco prima e Val di Fiemme poi.

Festa tutta americana, dal momento che al secondo posto c’è Rosie Brennan, distante 5″6 secondi, e al terzo (+10″7) la svedese Frida Karlsson. Le tre dominano la seconda parte di gara, dopo che la prima è servita soprattutto ad andare a prendere Linn Svahn (sesto posto a 1’12″9 per lei), poi rimasta staccata poco dopo il quinto chilometro, lasciando che fossero le altre tre a darsi battaglia fin quasi al termine. L’affondo decisivo di Diggins arriva a metà dell’ultimo giro, con un’azione di forza che lascia praticamente ferme tanto Brennan quanto Karlsson.

Quarta posizione per la slovena Anamarija Lampic, a 57″9 dopo la telenovela della sprint chiusa stamattina, mentre chiude quinta la russa Yulia Stupak, a 59″4. Detto di Svahn, settima l’altra russa Tatiana Sorina a 1’15″5, mentre completano la top ten la svizzera Nadine Faehndrich (+1’28″3), la tedesca Katharina Hennig (+1’31″4) e la finlandese Krista Parmakoski (+1’31″4). Appena dietro due delle protagoniste meno in vista in questa fase, la russa Natalia Nepryaeva (+1’34″6) e la svedese Maja Dahlqvist (+1’37″5).

Il capitolo italiane non si discosta troppo dalla giornata di ieri: 20a Anna Comarella a 3’05″1, 26a Francesca Franchi a 3’45″3, 34a Lucia Scardoni a 4’25″7, 43a Martina Di Centa a 5’41”, 44a Ilaria Debertolis a 5’48″7, 49a Elisa Brocard a 6’17″5.

Foto: LaPresse

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Classifica Tour de Ski femminile 2021: Jessie Diggins nuova leader, 5” su Brennan e 10” su Karlsson

Sci alpino, slalom Zagabria: quando gareggiano gli uomini? Data, programma, orari, tv